Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

Senza titolo 1Alla maggioranza di centrodestra. In generale due problemi: era ragionevole pensare che l'agenda politica sarebbe stata dettata da FI e dal Popolo della Famiglia (si chiama così?), invece, da ciò che appare, l'asse movimentista CasaPound-Lega sta pericolosamente forzando su temi nazionalsciovinisti accreditandosi come la vera novità, a destra, di queste elezioni; sgradevole novità che, secondo poi, fa fare alla Squadra della Famiglia l'agnello sacrificale (d'altra parte chi meglio....) in quanto schiacciati tra l'obbedienza dovuta a Papa Francesco e le simpatie antiimmigrati del succitato tandem. Nel particolare ed in sintesi:/ Troppi Avvocati e non se fa mai giorno/ L'indubbio carisma del Sindaco Ruggiano (unico caso al modo di Sindaco e Sindaco Emerito allo stesso tempo) fa da collante, ma fino a quando senza Programma?

Senza titolo 1

La "canicola" è passata. Allora a mente fresca proviamo a ragionare su quanto successo in questa pazza estate. Ovviamente parliamo di politica, di politica locale.

Il mondo è proprio cambiato. Le stagioni non sono più quelle di una volta, il politico liberal-raffinato, accetta il confronto con il rozzo figlio del popolo, il centro-destra vince le elezioni, suo malgrado.

Un centro-destra litigioso ed eroso. E fino all'ultimo, acefalo. Ma i todini che non volevano quello che da un paio d'anni sembrava probabile si sono mossi e si sono mossi bene. Ed allora eccolo, in zona Cesarini rispunta quanto di meglio potessero mettere in campo. E questo è bastato.