Nuova sanitaria
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

GIORNATARICORDO2018Comunicato stampa Amministrazione Comunale.

Come già avvenuto per la Giornata della Memoria, anche per la Giornata del Ricordo, Il Comune di Todi ha organizzato degli Eventi con l'interazione con gli Istituti Scolastici e la presenza di relatori di alto profilo culturale.
Tale Commemorazione avrà il suo momento principale nella giornata del 7 Febbraio, prevista per facilitare la partecipazione delle Scuole, che, in parte, per il giorno 10 sarebbero rimaste chiuse.
La Giornata si aprirà con una Conferenza - Dibattito al quale parteciperanno il Sindaco di Todi, Avv. Antonino Ruggiano, l'Assessore alla Cultura Claudio Ranchicchio, il Prof. Franco Papetti dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, il Prof. Giovanni Stelli della Società degli Studi Fiumani di Roma, il Preside della Scuola Media Cocchi-Aosta Prof. Giovanni Pace, ed il Prof. Pinna, figlio di esuli istriano-dalmati.
Al termine della Conferenza avverrà la Premiazione e relativa consegna delle Borse di Studio agli studenti delle Classi Quinte delle Scuole Superiori di Todi che hanno partecipato al Concorso indetto dall'Amministrazione Comunale per la Giornata del Ricordo.


A seguire ci sarà l'inaugurazione della Mostra dal titolo "Foibe - Il genocidio e l'Esodo degli Italiani", molto ricca dal punto di vista culturale e documentale, allestita presso la Sala Affrescata Comunale di Via del Monte che sarà visitabile sino al prossimo 28 Febbraio.
Inoltre, nella giornata di venerdi 9 Febbraio, avrà luogo una conferenza che vedrà come relatore il Professor Strinati, presso il Teatrino dell'Istituto Agrario, dal titolo "Il confine italo-sloveno" e che vedrà, a sua volta, la partecipazione delle quinte classi degli Istituti Superiori di Todi.

Commenti   

#7 CarlandreaCaprossini 2018-02-07 20:57
Magari, ora che sono in rotta col PD, cominciano a trasformarsi nella Fallaci de noantri...
Citazione | Segnala all'amministratore
#6 Filippo linotti 2018-02-07 20:12
Più che altro non li ricordano perché erano complici. Per questo motivo stride un pochino che ci sia di mezzo l' anpi.
Citazione | Segnala all'amministratore
#5 CarlandreaCaprossini 2018-02-07 17:55
Perché i comunisti italiani non ricordano i martiri delle foibe?
Perché i comunisti italiani ritengono Stalin, Che Guevara, Fidel Catro, Mao, Kim Il-sung degli eroi?
Citazione | Segnala all'amministratore
#4 Freddo 2018-02-07 15:34
Bella iniziativa! Sono curioso di conoscere gli eventi che organizzerà il PD...perché in nome della democrazia devono per forza organizzare qualche manifestazione-evento...
Citazione | Segnala all'amministratore
#3 Federica 2018-02-07 12:15
Giusto ricordare, mi sembra però che sia da una parte che dall'altra si ricordi ciò che fa comodo. Mussolini,Hitler,Stalin,Tito...bestie del diavolo che brucino all'inferno tra le fiamme! Perché il Blocco Studentesco è CasaPound non ricordano anche gli eccidi di Mussolini e Hitler?
Citazione | Segnala all'amministratore
#2 Camilla Todini 2018-02-06 19:29
L'iniziativa con il Prof. Strinati è un'iniziativa dell'ANPI e non sarà il 9 ma il 10 febbraio.
Citazione | Segnala all'amministratore
#1 CarlandreaCaprossini 2018-02-06 08:12
Ottima iniziativa.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER