Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

maggiolibri2018di Fabiola Bernardini.

Il Maggio dei Libri rinnova in tutta Italia e quindi anche presso la Biblioteca Leoni di Todi il proprio appuntamento con l’obiettivo di valorizzare la lettura quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.
Si inizierà mercoledì 2 maggio con “Animali da favola: pillole di saggezza con Esopo” e si concluderà sabato 9 giugno con l’incontro spettacolo “Parole in festa”.
Siete pronti quindi a salutare l’inverno e festeggiare con la primavera il rifiorire delle più originali e coinvolgenti occasioni di lettura?


Lo spirito della campagna espresso dall’immagine guida ‘Vo(g)liamo leggere’ (realizzata dalla giovane illustratrice Mariachiara Di Giorgio) non potrebbe essere più chiaro: la lettura mette le ali e consente di raggiungere attraverso i libri tutti i mondi possibili, trasportati con leggerezza dalle parole ad affrontare i temi suggeriti dal Cepell (Centro per il libro e la lettura del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) a tutte le istituzioni preposte per occuparsi di lettura come libertà e di lingua come strumento di identità.
Il primo tema rimanda evidentemente allo sviluppo ed esercizio della libertà individuale, di pensiero critico e quindi di azione, che si affina grazie alla lettura, ma non solo: libertà è anche saper scegliere cosa, come e dove leggere, avere il coraggio di essere se stessi e affrontare la vita. Nel 2018, inoltre, ricorrono i 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione italiana i cui principi si fondano sulla libertà. Il secondo grande filone “Dimmi come parli e ti dirò chi sei” è ben più che un modo di dire, riguarda il senso più autentico della conoscenza di una lingua. Non solo quale strumento di comunicazione, ma quale elemento fondamentale che plasma la nostra visione del mondo, il nostro stile di vita, la realtà e ne modifica valori e significati. A un anno dalla morte di Tullio De Mauro, questo filone è insieme un omaggio e un impegno: sottolineare il valore insostituibile della lingua, perché, come egli ebbe più volte a ripetere: “la distruzione del linguaggio è la premessa a ogni futura distruzione”.
Entriamo ora più nel vivo di questo Maggio dei Libri tuderte:
Ogni mercoledì, dal 2 al 30 maggio, alle ore 16:30, Microteatro Terra Marique offrirà ai più piccini (1-10 anni) Pillole di saggezza dalle favole di Esopo con la consueta formula del racconto abbinata all’ascolto e alla scoperta degli strumenti musicali.
Martedì 8 maggio alle ore 16 il maestro Mauro Salvi terrà una lezione quanto mai attuale considerando l’attenzione all’arte contemporanea della nostra città dal titolo: “Modernismo e contemporaneità”.
Sabato 19 maggio alle ore 16 si svolgerà l’incontro dedicato alla libroterapia e alle emozioni che i libri ci regalano con l’incontro “Parole lette, emozioni raccontate” a cura della psicoterapeuta dott.ssa Lucia Magionami.
Il 24 ed il 31 maggio (ore 16:30) ci occuperemo con I giovedì di Emma prima e con il Gruppo di lettura poi, della storia d’amore dolce amara tra Zelda e Francis Scott Fitzegerald raccontata attraverso la loro corrispondenza, e nello specifico da F. Scott attraverso Il grande Gatsby e Tenera è la notte, e da Zelda con Lasciami l’ultimo valzer. Una storia specchio dell’età del jazz, simbolo della generazione perduta e dorata della prima metà del XX secolo al di là e al di qua dell’oceano.
La stagione culturale invernale della Biblioteca (ma stiamo già ultimando i lavori per presentarvi gli incontri estivi) si concluderà con “Parole in festa”, incontro spettacolo organizzato da Isabella Martelli e dal laboratorio teatrale SempreInGioco sabato 9 giugno alle 17.30 .
Non mancate! Se verrete una volta, poi non potrete più farne a meno!

Tutti gli incontri sono gratuiti, si terranno presso la sala conferenza della Biblioteca comunale Lorenzo Leoni (Todi, Complesso di San Fortunato) e, tempo permettendo, nel giardino adiacente.

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 075 8956710/711

   
© ALLROUNDER