Cittadini protagonisti
   
   
Nuova sanitaria
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

todfioritaComunicato Ufficio stampa Todi Fiorita.

Entra nel vivo l’edizione 2018 di Todi Fiorita, la kermesse di primavera dedicata al florovivaismo specializzato e alla cultura dei giardini. Dopo l’inaugurazione di ieri, Piazza del Popolo torna, sin dalla mattina, ad animarsi di proposte, offrendo al sempre numeroso pubblico di appassionati un dedalo di colori e di oggetti d’uso e d’incanto.

Alle ore 10.00, presso la sala del Consiglio, il dottore agronomo Gabriele Rasconi parlerà del “Giardino mediterraneo sostenibile”. Quello della “sostenibilità” è il tema conduttore della XI edizione di Todi Fiorita declinato, nello specifico, anche sulla piccola scala. Anzi: è proprio nelle costanti pratiche quotidiane di creazione e cura che i principi ecologici diventano realtà concreta. Un piccolo giardino, infatti, può essere realizzato e curato secondo i principi ecologici ed ecosistemici che, come vuole il paesaggista-giardiniere-filosofo Glilles Clément invitano a” fare il più possibile con, il meno possibile contro”.

Appuntamento, alle ore 11.00, presso l’ufficio turistico ai Portici Comunali per la visita guidata all’Orto della Strega Matteuccia, un “campo catalogo” collocato presso la Cittadella Agraria. A guidare i partecipanti gli studenti degli indirizzi Turismo e Agraria dell’ISS di Todi. Prenotazione obbligatoria tel. 075 89595205.

La mattina di Todi Fiorita prosegue, alle ore 12.00 (con replica alle 16.00), in Piazza del Popolo sfilata di abiti realizzati con materiali di recupero e indossati dalle allieve dell’IPSIA Moda di Todi.

Alle 17.30 è la volta di “Sempre Primavera”, un recital musicale con Andrea Cortesi al violino e Marco Venturi al pianoforte.

Commenti   

#3 mario 2018-05-14 14:40
Non mi accorgo oggi, però una soluzione dovrà comunque essere trovata; ho sentito voci in giro di un raddoppio del famingerato ascensore: non so se possa essere una soluzione.
per tornare all'oggi, credo che sarebbe meglio aver messo un cartello con scritto "GUASTO"! così, per onestà intellettuale.
Citazione | Segnala all'amministratore
#2 Filippo Linotti 2018-05-14 09:07
Immagino che sia in manutenzione perché, per l'ennesima volta, guasto. Ti accorgi oggi, dopo venti anni, che quel canchero non serve ad un catzo!!!
Citazione | Segnala all'amministratore
#1 Mario 2018-05-12 22:06
Todi fiorita è una bella iniziativa,però non capisco perché l'ascensore a servizio del parcheggio non funzioni da qualche giorno per "manutenzione".
Ma una programmazione di questi interventi tenendo conto degli eventi non è possibile?msa7u
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER