Nuova sanitaria
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

paliocolombidi Benedetta Tintillini - Ufficio Stampa Ente Palio dei Colombi

Torna per la sua 43° edizione, dal 25 luglio al 12 Agosto, il Palio dei Colombi l’evento organizzato dall’Ente omonimo con il patrocinio di Regione Umbria, Comune di Amelia, Comune di Civitavecchia, Roma Capitale, Università degli Studi di Perugia, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, Camera di Commercio Industria e Artigianato di Terni.

Grazie all’attività delle cinque contrade amerine: Collis, Crux Burgi, Platea, Posterola e Vallis con l’Associazione Officialis Città di Amelia, anche quest’anno per tre settimane la splendida città dalle mura ciclopiche ospiterà appuntamenti di elevato spessore culturale accanto a rievocazioni storiche, competizioni sportive e proposte enogastronomiche a base delle eccellenze del territorio.

Alla conferenza stampa, organizzata presso la Sala Secci del Palazzo della Provincia di Terni, hanno partecipato: il Sindaco di Amelia Laura Pernazza, il Presidente dell’ente Palio dei Colombi Carlo Paolocci e Leonardo Pimpinelli, consigliere delegato Associazioni del Comune di Amelia.

Il Sindaco Pernazza ha voluto personalmente ringraziare la Presidente Catiuscia Marini e l’Assessore Paparelli per il supporto alla manifestazione ed ha tenuto ad evidenziare come le strutture ricettive amerine stiano segnando, per questo evento, il tutto esaurito. Oltre alla vasta eco mediatica che sta riscontrando l’edizione 2018 del Palio infatti, il Comune di Amelia avrà il piacere di ospitare una delegazione di 62 persone provenienti da Odelzhausen, una cittadina della Baviera con la quale verrà stretto un gemellaggio.

Nutrito il programma di eventi del quale proponiamo qualche appuntamento. Si parte il 25 Luglio con la presentazione del vessillo del Palio 2018, quest'anno realizzato dall'artista Ombretta Del Monte, alla quale seguirà la lettura del bando per le vie della città.

Per il 27 Luglio è in programma un convegno di assoluto rilievo sulla figura della scrittrice amerina Igea Frezza Federici, che vedrà tra i relatori alti esponenti della cultura regionale e nazionale. Particolare attenzione ha dedicato il Presidente Paolocci nel presentare l’evento: “una manifestazione particolarmente importante è quella dedicata ad Igea Frezza Federici, una serata di ricordo perché Igea ha dato molto alle contrade, alla pro loco, all’Ente Palio, ha dato molto a tutta la città di Amelia con le sue opere, i suoi studi, e ci siamo sentiti in dovere di ringraziarla facendo questa serata. Un appuntamento dove parleranno degli amici, dove ci saranno intrattenimenti musicali, letture da libri scritti da Igea e presenteremo il libro che il figlio di Igea, Raffaele Federici ha scritto in ricordo della mamma”.

I Balestrieri del GAM Città di Amelia il 28 Luglio organizzano, presso il piazzale Unità d’Italia, i Campionati Regionali di Balestra Storica Medievale, evento unico in Italia con nutrita presenza di città umbre, mentre gli Sbandieratori Città di Amelia arricchiranno tutti gli eventi in programma.

Coinvolgente come non mai l’Assalto alla Torre Civica in programma per domenica 5 Agosto, quando al suono incalzante dei gruppi di tamburini di 8 città umbre i contradaioli di Amelia si sfideranno per arrivare primi in cima alla Torre Civica sulla quale la contrada vincitrice dispiegherà il proprio vessillo.
Giornata molto intensa quella di domenica 5 Agosto che vedrà in programma anche la conferenza “Pennelli umbri tra Tevere e Arno: Piermatteo d’Amelia tra le botteghe fiorentine ed i palazzi vaticani”.

Un altro interessante appuntamento, legato al periodo degli Statuti amerini del 1346, è quello organizzato dal Comitato Scientifico coordinato dal professor Edoardo D’Angelo, coadiuvato dalla dottoressa Anastasia Quadraccia, su “Costume e vita quotidiana in Amelia nel basso Medioevo” in programma per il 10 Agosto.

Sempre in tema storico culturale, sono previste tre serate speciali di apertura del museo archeologico nell'ambito delle quali sarà possibile ammirare gli Statuti conservati presso l’archivio storico di Amelia mentre l’associazione musicale Ameria Umbra offrirà concerti aperitivo che allieteranno ulteriormente alcuni pomeriggi nei giorni del Palio, oltre alle tipiche taverne curate dalle contrade che sapranno rifocillare gli ospiti con squisiti manicaretti ispirati dalle tipicità locali.

La lunga kermesse, come da tradizione, si concluderà nel weekend di sabato 11 e domenica 12 Agosto con il maestoso corteo storico e l’attesissimo Palio dei Colombi.

Il Palio dei Colombi è realizzato in collaborazione con il Club Mezzi “Il Magnete”, Sistema Museo, Associazione Ameria Umbria, Università della Terza Età, Gruppo Balestrieri Città di Amelia, Gruppo Sbandieratori Città di Amelia.

Per ulteriori informazioni consultare www.paliodeicolombi.it

 

   
© ALLROUNDER