Elio Andreucci
   
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

paratadysney


Oltre 2500 persone in città per assistere alla sfilata dei settanta figuranti.


L’Amor che move ‘l sole e l’altre stelle”, tanto per citare Dante Alighieri che volle terminasse così la sua Divina Commedia. In fondo la giornata trascorsa a Monte Castello di Vibio Domenica 9 Dicembre scorso passerà alla storia come la “giornata del volontariato!”.

È l’amore che muove tutto e non i soldi, e ciò è dimostrato dal fatto che attorno ai ragazzi della Pro Loco, impagabili ed instancabili, che nell’ambito dei festeggiamenti legati al “Natale a Montecastello” hanno fortemente voluto portare la Parata Valdichiana Disney, la più grande del centro Italia, si sono radunate le varie associazioni che operano nel territorio, per organizzare l’evento nei minimi dettagli.

La Pro Loco prevedeva che mille persone avrebbero scelto di passare una giornata a Monte Castello, ma sono state almeno 2.500 quelle che hanno transitato nel centro storico durante la giornata, che grazie anche alla presenza e all’assistenza dei volontari della Protezione Civile, non hanno avuto alcun disagio. Sono i numeri che fanno la storia e questi avrebbero potuto mettere in crisi chiunque, ma quando un evento si organizza, pianifica, e ci si sacrifica per il bene comune, non può che riuscire alla perfezione.

Il gruppo, 70 figuranti circa, ha ringraziato per l’accoglienza ricevuta dalle consorelle della Confraternita dell’Addolorata, sempre pronte a rispondere presente quando le si chiama a svolgere un servizio, che hanno preparato e offerto il pranzo a tutti i partecipanti alla sfilata. Poi nel pomeriggio, dopo lo spettacolo presso il campo sportivo, tutti a passeggio per le vie del paese, dove i tanti visitatori accorsi hanno potuto gustare i prodotti tipici locali, essere accolti nel “Teatro più piccolo del mondo”, che ha in programma due concerti il 26 e il 30 Dicembre, visitare la “Casa di Babbo Natale” e quella della Befana, ammirare il Presepe in movimento e tutte le altre attrattive che il paese è in grado di offrire.

Alla fine tutti stanchi ma soddisfatti hanno ricevuto i complimenti del Sindaco Daniela Brugnossi, che si è detta orgogliosa di servire un paese che è piccolo ma ha un cuore grande, capace di tirare fuori mille risorse grazie all’impegno comune, del Presidente del Teatro della Concordia Edoardo Brenci, che ha voluto sottolineare la sinergia di tutti i soggetti coinvolti, con cui si è riusciti a gestire un evento di questa portata, di cui tutto il paese ha potuto beneficiare, del Presidente della Confraternita dell’Addolorata Antonella Gregori che ricorda quanto sia importante che le associazioni più vivendo nella loro autonomia, debbano sempre più stringersi e adoperarsi tutte insieme per il bene comune e non ultimo dal Presidente della Pro Loco Marco Rengo che ha ringraziato tutti coloro che hanno sacrificato alle famiglie, soprattutto in questi giorni di festa alla famiglia, ma in fondo Monte Castello di Vibio è un po’ come una piccola famiglia, dove vivere assieme le festività natalizie fino al 6 gennaio.

Per il programma aggiornato e rimanere sempre informati vi consigliamo di visitare i canali social Facebook e Instagram. Contatti: 3667414134 – 3485520571 E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

di Simone Mazzi.


   
© ALLROUNDER