Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

streetfood


Un ritorno in grande stile per lo 'Street Food Festival' di Todi, che a partire da oggi da il via alla seconda edizione dell'evento enograstronomico più atteso dell'anno.


Tantissimi i truck Food, che nella giornata odierna hanno preso postazione in piazza Garbialdi per offrire al pubblico una grande varietà di cibi e prodotti dall'Italia e da tutto il mondo.

 

Ce ne sarà per tutti i gusti, a partire dall'immancabile oliva ascolana preparata alla vecchia maniera e fritta a puntino. Sul campo anche l'Abruzzo con gli imperdibili arrosticini, e poi hamburgher gourmet con ingredienti di prima scelta e carne nostrana.

Via libera anche alla Puglia che scenderà in campo con la bombetta di Alberobello, uno speciale involtino di capocollo di maiale infilzato nei tradizionali spiedini e farcito con ottimo formaggio canestrato. La Puglia sarà in campo anche con il truck specializzato 'Puglia Street Food', mentre altre regioni d'Italia arriveranno a Todi portando il top di gamma dei loro prodotti, come la cucina calabrese, che stupirà il pubblico con i suoi salumi, i suoi panini e tante sorprese per le papille gustative, così come la Sicilia con gustosissimi arancini e cannoli e la Toscana con il lampredotto.

Ma non sarà solo l'Italia a dominare. Ci saranno infatti anche prodotti internazionali, come la cucina messicana e la carne alla brace cucinata all'americana. Insomma, ogni palato sarà soddisfatto, così come la curiosità, quella spinge a ricercare prodotti nuovi, introvabili sul territorio. 

Ma non finisce qui, perché oltre al cibo l'associazione culturale Gente di Strada, promotrice dell'evento, ha pensato proprio a tutto, portando a Todi anche musica dal vivo, spettacoli e divertimento.

Si partirà questa sera con gli artisti di strada e si proseguirà domani con l'immancabile 'Silent Disco', una vera discoteca 'muta', che permetterà a tutti di scatenarsi a ritmo di musica, ma senza far rumore. La diffusione avverrà infatti attraverso cuffie luminose per una scenografia unica e irripetibile.

Dopodomani sarà invece la volta dei Brutti di Fosco, band originale che con la sua fusione di puro rock e musica celtica tradizionale lascerà tutti senza fiato.

Per l'ultima serata, invece, via libera al cantautorato italiano sapientemente riarrangiato in chiave acustica dal duo di Gianluca Lalli e Stefano Sanguigni.

«Siamo felici di tornare nell splendida Todi – dice lo staff dell'associazione – che già lo scorso anno ci aveva dato tante soddisfazioni. Non vediamo l'ora di iniziare».

Insomma, sarà una 4 giorni tutta da vivere. Un evento aperto a un pubblico di tutte le età, dai più grandi ai più piccoli. L'associazione 'Gente di Strada', infatti, ha pensato proprio a tutto, mettendo a disposizione un Ludobus con giochi e intrattenimento pensato per i bambini, che potranno divertirsi lasciando alla famiglia una meritata pausa di relax.

   
© ALLROUNDER