Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

TODiINNOTTURNA


In occasione della Notte Bianca, l'apertura notturna alle visite del Campanile della Chiesa di San Fortunato ha riscosso un grande successo.


E' la prima volta che il Campanile viene aperto alle visite in orario notturno,offrendo uno spettacolo mozzafiato che ha consentito di vedere Todi illuminata angolo per angolo e via attraverso via; inoltre la bella e nitida serata ha consentito ai visitatori di scorgere in lontananza persino Perugia e gran parte dell'Umbria centrale.

Il progetto è stato ideato da Coop Culture (gestore dei principali spazi culturali della Città) di concerto con l'Amministrazione Comunale ed è stato appunto realizzato in coincidenza con la Notte Bianca, con l'apertura prevista dalle ore 22 alle ore 00,30 sempre sotto il controllo delle esperte operatrici museali.

Il Campanile di San Fortunato fa parte dell'omonima Chiesa di proprietà Comunale, uno dei monumenti simbolo e dei luoghi più suggestivi di Todi, uno degli esempi più importanti di chiesa tardo-gotica, il cui inizio della costruzione risale addirittura al 1200, per essere poi completata nel XV Secolo, dopo varie vicissitudini intercorse tra lo Stato Pontificio e la Città tuderte.

Visto il successo dell'iniziativa, che ha saputo coinvolgere tanti turisti ma anche numerosi cittadini di Todi o delle zone limitrofe che hanno voluto godersi al meglio l'occasione, con buone probabilità ci saranno altre serate, in coincidenza con altri eventi, durante le quali il Campanile verrà di nuovo aperto in orario serale e notturNO

Comunicato stampa Assessorato alla Cultura Comune di Todi

   
© ALLROUNDER