Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

Dorsi


Le lezioni sono tenute dal maestro Fabrizio Dorsi, docente di esercitazioni orchestrali nel Conservatorio di Milano.


Il corso è giunto ormai alla ventitreesima edizione, e ha viosto un crescente interesse nel modo della musica italiana; negli ultimi anni sono giunte richieste di iscrizioni superiori al numero massimo previsto che è di dodici allievi. La complessità della materia e la necessità di prove con orchestra costringe infatti a limitare il numero di partecipanti.

 

Ad oggi hanno frequentato il corso, in ventitre anni, circa duecento musicisti alcuni dei quali sono oggi direttori di fama internazionale. A volte alcuni risultati sono stati celebrati anche dalla grande stampa nazionale. 

I corsi si svolgeranno, come di consueto, nel Liceo “Iacopone da Todi” in San Fortunato. Al termine gli allievi sono chiamati a dirigere in concerti finali che vengono programmati anno per anno in relazione alle numerose richieste che vengono da altri comuni dell’Umbria e del Lazio. Quest’anno uno dei concerti ‘saggio’ finali sarà tenuti a Todi il 25 agosto nel quadro del Todifestival.

Anche quest’anno le adesioni sono state numerose, ed è stato necessario limitare le iscrizioni al numero di dodici, così come avvenuto lo scorso anno. Gli allievi sono di varia provenienza: Bolzano, Firenze, Iesi, Magenta, Novi Ligure, Roma, Salerno, Torino e sono tutti musicisti diplomati ed anche affermati. Va citato a parte il caso, veramente eccezionale di un giovanissimo, Morgan Icardi, di dodici anni, nato a Los Angeles, che ha iniziato a studiare il pianoforte a cinque anni e che oggi è già in grado di fare concerti di alto livello anche con accompagnamento orchestrale.

Il giovane Icardi ha chiesto e ottenuto l’iscrizione al corso proprio in virtù delle eccezionali qualità musicali evidenziate e per il suo desiderio di confrontarsi anche nella direzione d’orchestra. Nella cerimonia inaugurale, cui ha partecipato anche l’assessore alla cultura Claudio Ranchicchio in rappresentanza del Comune di Todi, è stata puntualmente evidenziato il significato culturale che la manifestazione riveste sia per la cultura musicale italiana che per la città di Todi, fattori questi sottolineati nell’intervento del prof. Manfredo Retti, presidente dell’Associazione Culturale Jacopone, organizzatrice del corso.

   
© ALLROUNDER