Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

TWOMBLY


La mostra  sarà inaugurata domenica 25 agosto 2019 alle ore 18:18.


Il remoto e suggestivo silenzio di UNU unonell’unico viene occupato da Sirdana di Alessandro Twombly (Roma, 1959).

La scultura astratta sprigiona l’energia intrinseca e nascosta della natura in continua metamorfosi, ricerca ricorrente nell’esperienza scultorea e pittorica dell’artista. Il bronzo dialoga con la pietra del fornice di epoca romana-medievale rivelando la passione, il mistero e l’intensità del gesto scultoreo di Alessandro Twombly.

L'iniziativa si inserisce all'interno del ricco programma del Todi Festival 2019 diretto dal creativo Eugenio Guarducci, sotto l'attenta organizzazione e gestione dell'Agenzia Sedicieventi.

L’esposizione sarà aperta al pubblico fino al 28 settembre 2019 dal martedì al sabato dalle ore 10:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:00.

Catalogo a tiratura limitata.

Alessandro Twombly nasce a Roma nel 1959, dove vive e lavora.
Cresciuto fin dall’infanzia nell’ambiente artistico, Alessandro Twombly realizza opere pittoriche e scultoree che si ispirano alla natura. Appassionato di botanica dipinge spesso fiori con tratti ampi ed espressivi.
Dagli anni Ottanta ad oggi, ha esposto le sue opere in numerose mostre personali e collettive a Milano, Roma, Berlino, Basilea, Ginevra, Londra, New York, Buenos Aires e altre città. Le ultime personali sono state nel 2016 a Palazzo Cozza Caposavi a Bolsena; nel 2017 alla Galleria Alessandra Bonomo a Roma ed è in corso presso lo Studio Giangaleazzo Visconti a Milano la mostra “In principio era il fiore”.

   
© ALLROUNDER