Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   
   

domenicagentiledi Simone Mazzi.

Complice una giornata un po’ fresca ma con il sole che ha sempre sorriso fino al tramonto, a Monte Castello di Vibio si è vissuta una vera e propria giornata di festa. Il paese, uno de "I Borghi più belli d'Italia", fa parte dei circuiti di Cittaslow, Strada dei Vini del Cantico e Strada dell'Olio Extravergine d'Oliva DOP Umbria ed è una vera e propria sintesi armonica tra l’architettura ancora antica delle sue costruzioni che si apprezza maggiormente passeggiando tra i vicoli e il paesaggio che lo circonda.
“Oggi sono un po’ più gentile del solito”, recita una spilletta appuntata come fosse una medaglia, al maglione di uno dei tanti aderenti all’iniziativa, ma i tanti visitatori che giungono a Monte Castello di Vibio attratti dal Teatro della Concordia, immancabile tappa per apprezzare il paese e la sua gente, trova sempre il sapore della gentilezza e del saluto, sorpresa di tanta civiltà e ospitalità.

Ne ha fatto esperienza il nutrito gruppo che ha voluto fare la “Passeggiata della Gentilezza” accompagnato dalla guida escursionistica Valerio Chiaraluce, che, alla partenza, hanno trovato una calorosa accoglienza nella piazza principale del paese, ed hanno potuto apprezzare le dolci colline umbre che fanno da contorno a Monte Castello.
Presente alla manifestazione anche l'Azienda "Umbria Extreme" con un percorso off road e degustazioni di olio nuovo. Per le vie del paese, numerosi espositori hanno allestito mercatini di prodotti artigianali e prodotti tipici locali arricchendo così la giornata di festa.
Ma c’è stato anche ampio spazio per la cultura con il Laboratorio di Lettura in Lingua Inglese sulle Emozioni curato da Helen Doron English, e per i più piccoli “L'ora dell'ambiente” con i Green Defenders e il Laboratorio di Riciclo Creativo a cura della Società Igiene Ambientale Spa. Al termine della giornata la presentazione del volume fotografico "Stefano Benazzo, Wrecks/Relitti", curato da Jean Blanchaert, con la collaborazione di Roberto Mutti, edito da Skira Photography ha permesso al Sindaco Daniela Brugnossi di tracciare un bilancio della giornata. Il Sindaco si è detto soddisfatto della riuscita della giornata, che ha costituito anche un importante test in visione delle prossime festività natalizie quando Monte Castello di Vibio si trasformerà ne "Il Paese del Natale" da sabato 2 dicembre a sabato 6 gennaio, ed ha ringraziato tutti: associazioni, artigiani, commercianti, espositori, e chiunque a vario titolo ha dato il suo contributo, perché questa giornata di festa, non sia solo una sporadica iniziativa annuale, ma la quotidianità.

   
© ALLROUNDER