Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

donodayComunicato stampa Comune di Todi.

Mettere a rete le associazioni del territorio per collaborare a progetti più ampi. Perché «quando il volontariato diventa impegno qualificato e proficuo, aiuta a contrastare il disagio sociale e la disgregazione».
Con queste parole, l’assessore comunale ai servizi sociali, Alessia Marta, ha inaugurato il “Dono day” che questa mattina si è svolto presso il convento di Montesanto. Il “Giorno del dono”, istituito con la legge 110 del 14 luglio 2015, nasce con lo scopo di dare visibilità al tema del dono in tutte le sue forme e punta «ad essere un segno forte non per istituzionalizzare la generosità spontanea, ma per valorizzare e coltivare la solidarietà». L'obiettivo è quello di «costruire una cultura condivisa del dono, strumento prezioso per uscire dalla crisi economica, di senso, di valori».

festanonnidi Alfonso Gentili - Presidente CdA Veralli Cortesi.

Lunedì pomeriggio, 2 ottobre, presso la Residenza protetta per anziani di Cappuccini in Todi, si è svolta la Festa dei Nonni per iniziativa dalla referente UNICEF per Todi, Prof.ssa Anna Campanelli.
La Festa nazionale dei nonni è stata istituita nel 2005, con la legge 159 e con ricorrenza nel giorno 2 ottobre di ogni anno, quale momento per celebrare l’importanza del ruolo attivo svolto dai nonni all’interno della famiglia e della società in generale.
L’Ente Veralli-Cortesi intende ringraziare la Prof.ssa Campanelli e i suoi collaboratori per aver voluto, anche quest’anno, realizzare la Festa dei Nonni presso la sua struttura residenziale di Cappuccini.
La Residenza apre volentieri le sue porte per ospitare iniziative come questa che creano un contatto gioioso e benefico tra il sorriso e la spontaneità di tanti bambini e bambine, accompagnati dai loro genitori e nonni e gli ospiti della struttura che vogliono e possono partecipare alla festa e che, in genere, sono anch’essi nonni o bisnonni.

FavoleMondoWEBComunicato stampa Comune di Todi.

L’appuntamento è per le 16.30 di domani, mercoledì 4 ottobre, alla biblioteca comunale di Todi, dove prenderà un laboratorio dedicato ai bambini da 5 a 10 anni.
Il progetto si chiama “Favole dal/del mondo” e prevede la lettura di favole della tradizione classica inglese, francese, tedesca, albanese, russa, spagnola, araba e rumena con l’obiettivo di far ascoltare ai bambini lingue diverse, appassionandoli e incuriosendoli.
Le favole saranno lette e interpretate da cittadini madrelingua che vivono a Todi e che hanno offerto la loro disponibilità a collaborare al progetto. Contestualmente, verranno tradotte in italiano dalle ragazze che svolgono il servizio civile presso la biblioteca comunale, con un linguaggio semplice e diretto, in modo da evidenziare la specifica musicalità delle varie lingue.
Ogni incontro prevede anche un piccolo laboratorio di bricolage durante il quale verranno realizzati oggetti che ricordano i Paesi dei quali si è raccontata la favola.
Il primo appuntamento è dunque in programma domani pomeriggio con “There’s a wolf! There’s a wolf! (Al lupo! Al lupo! Edizioni Carthusia) la cui lettura in inglese sarà curata da Alexandra Hook.

teatrocomunaletodiComunicato stampa Comune di Todi.

Ottavia Piccolo, Gigio Alberti, Enrico Solfrizzi, Maria Amelia Monti e Nicola Piovani sono solo alcune delle stelle che illumineranno la stagione di prosa 2017/2018 del teatro comunale di Todi. «Un cartellone creato con intelligenza, che spero riuscirà ad attirare spettatori da tutta l’Umbria», dice il sindaco, Antonino Ruggiano, facendo eco a Bianca Maria Ragni, responsabile del circuito regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, che ha parlato di una «stagione di altissimo livello».
Il cartellone, che prenderà il via il prossimo 25 ottobre per concludersi il 6 aprile, è stato presentato questa mattina durante la conferenza stampa di presentazione a cui, oltre a Ruggiano e Magni, hanno preso parte anche l’assessore comunale alla cultura, Claudio Ranchicchio, e tutto il personale del Servizio cultura del Comune di Todi.

targafrancotodinidi Carla Adamo - AVInews.

Celebrare la memoria di Franco Todini nella ‘sua’ Todi, attraverso il racconto dell’esperienza di uomo e imprenditore che ne fa ancora oggi un personaggio stimato e apprezzato a livello internazionale. Per questo in tanti non sono voluti mancare all’appuntamento, sabato 30 settembre al teatro comunale di Todi, insieme alla famiglia Todini, a cominciare da Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, Giuliano Amato, giudice della Corte Costituzionale, Ivan Scalfarotto, sottosegretario al Ministero dello sviluppo economico, Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia.
Dopo i saluti di Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria, Antonino Ruggiano, sindaco di Todi, e Sabrina Boarelli, dirigente dell’Ufficio scolastico regionale per l’Umbria,

memorialtodinidi Carla Adamo - AVINews.

Una giornata in ricordo di Franco Todini è in programma sabato 30 settembre a Todi e prevede la presenza di illustri ospiti per due importanti momenti, la consegna della XXX Borsa di studio ing. Franco Todini e la presentazione del libro dedicato all’imprenditore tuderte ‘Costruirò le strade del mondo’ a cura di Anna Mossuto, direttore del Corriere dell’Umbria.
Alla cerimonia, che avrà inizio alle 10.30 al teatro comunale di Todi, parteciperanno Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, Giuliano Amato, giudice della Corte Costituzionale, Ivan Scalfarotto, sottosegretario del Ministero dello sviluppo economico, e Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia, impegnati insieme a Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria, e Antonino Ruggiano, sindaco di Todi, in una tavola rotonda legata ai contenuti del volume e, quindi, alla figura e alla storia del cavaliere del lavoro Franco Todini. A moderare l’incontro sarà la giornalista Myrta Merlino.

OKTUDERFESTComunicato stampa Comune di Todi.

Nove birrifici artigianali dall’Italia, prodotti tipici bavaresi, ricchezze del patrimonio enogastronomico locale, giochi, musica e shopping: tutto questo e molto altro ancora è l’Oktuder Fest 2017

La prima edizione della manifestazione, in programma i prossimi 7 e 8 ottobre nel centro storico di Todi, è stata presentata questa mattina presso la sala giunta dei Palazzi Comunali alla presenza degli organizzatori, dell’assessore comunale alla cultura, Claudio Ranchicchio, e del sindaco Antonino Ruggiano.

CAMMINATASPERANZA28Neanche la pioggia incessante ha intimorito i partecipanti alla 28° Camminata della Speranza che questa mattina hanno raggiunto in corteo il cuore di Perugia. Tanti aderenti non si sono spaventati e si sono messi in marcia sotto la pioggia: volontari, associazioni e autorità istituzionali tra cui il Sindaco di Perugia Andrea Romizi e l'Assessore regionale Luca Barberini.

"Un significato straordinario caratterizza questa edizione perugina - ha dichiarato Giuseppe Antonucci - perché nonostante tutto, la gente ha voluto partecipare per testimoniare la loro vicinanza a questa condizione di difficoltà. Ricordiamo che le persone con disabilità non vanno lasciate sole, i loro diritti devono essere al primo posto nel cuore delle autorità istituzionali, nel cuore di ogni cittadini e di chiunque abbia la possibilità di dare una mano.

   
© ALLROUNDER