Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

COLLEVALENZAPROCESSIONEComunicato Ufficio stampa Diocesi Orvieto-Todi.

La Sacra Rappresentazione della Via Crucis del Venerdì Santo - il prossimo 30 marzo - si terrà anche quest’anno nel rispetto di una tradizione oramai quarantennale che vede Collevalenza al centro di una delle più importanti e significative rappresentazioni Sacre a livello nazionale.

La manifestazione, organizzata dalla Parrocchia in collaborazione con il locale circolo A.N.S.P.I e con il sostegno dei Figli e delle Ancelle dell’Amore Misericordioso, si fregia del patrocinio del Comune di Todi ed è l’unica nel suo genere per la presenza di oltre cento figuranti che, sulla traccia del "Gesù di Nazaret" di Franco Zeffirelli, ricostruiscono con devozione e minuzia di particolari la passione di Nostro Signore Gesù Cristo.

PRIMAVERAMUSICALEComunicato stampa La Consolazione Etab.

La PRIMAVERA MUSICALE DI TODI nasce con l’intento di portare la cultura, e in particolare la cultura musicale passata e presente a contatto della cittadinanza e dei visitatori, coinvolgendo artisti tuderti, insieme ad altri che hanno da anni un forte legame con Todi, nonché nomi del panorama italiano e internazionale tra cui il direttore artistico della rassegna, il violinista Andrea Cortesi.

L’intento è consolidare la manifestazione a partire da questa prima edizione, che già in questa fase può contare molti appassionati e sostenitori., dotando la città di Todi di una vera e propria stagione musicale come già molte città italiane hanno fatto.

La rassegna si svolge dal 25 Marzo all’8 Aprile e presenta 5 concerti, tutti ad ingresso libero, in alcune tra le chiese e palazzi più importanti della città di Todi.

LAROCCALOCANDINANuova uscita a Montefalco di Walter Cerquetti Lippi, letterato e regista teatrale di collaudata esperienza come rielaboratore e propositore di testi classici in forma drammatica.

Con il suo “Collettivo lettori ad alta voce” terrà, Sabato 24 marzo alle ore 16,30 nella Sala del Consiglio Comunale, una rappresentazione de “La Rocca”, opera poetica e di impegno sociale di Thomas Stearns Eliot scritta nel 1934.

La manifestazione, patrocinata dal Comune e dall’Accademia di Montefalco, si avvarrà di una conversazione introduttiva dell’avv. Domenico Benedetti Valentini, cultore e praticante di filodrammatica, che inquadrerà il testo nel mondo dei sentimenti e del costume che ispirò nella mente del grande Eliot questo “appello a più voci” ad una rinascita morale e ideale di una società adagiata nel benessere materiale fatto di egoismi e fatue ambizioni personali.

EJAMATERLOCANDINADomenica 25 marzo, alle ore 21, presso il Duomo di Todi, nell'ambito della rassegna “Primavera  Musicale di Todi” patrocinata dal Comune e organizzata dal direttore artistico Andrea Cortesi, il  Coro Madre Speranza di Collevalenza ed il Coro Polifonico di Todi daranno vita ad una serata  musicale incentrata sulla Passione di Cristo.

Il concerto si aprirà con l'esecuzione de “Le tre ore di agonia di N.S. Gesù Cristo”, conosciuto anche come “La Desolata” per solo, coro ed orchestra d'archi: una collana di mottetti i cui testi sono liberamente tratti dalla letteratura religiosa e dalle Sacre Scritture, opera del maestro tuderte di adozione Cesare Manganelli (1859-1941). Seguirà poi la lettura del conosciutissimo ed amatissimo testo jacoponico del “Pianto della Madonna” interpretato dall'attrice Simonetta Bologna

Concluderà la serata lo “Stabat Mater” di J.G. Rheimberger (1839-1901) per coro ed orchestra.

unumostrarenziComunicato stampa UNU unonell'unico.

UNU unonell'unico è lieto di presentare la mostra di NICOLA RENZI: L'onestà dell'intimità che si terrà Sabato 31 Marzo 2018 alle ore 18:18 presso lo spazio espositivo UNU unonell'unico di Todi (PG).

La scelta di proporre l’artista perugino Nicola Renzi persegue l’intento di Carlo Primieri – ideatore dello spazio e della mostra – di promuovere e valorizzare gli artisti che hanno contribuito allo sviluppo culturale della città di Todi e dell’Umbria, rendendola punto di riferimento e di ritrovo per creativi e intellettuali.

musicheinminiaturadi Simone Mazzi.

Dal 24 marzo a partire dal Teatro Belloni - Barlassina (Mi) al 26 aprile fino al Teatro Donna Fugata - Ragusa Ibla (Rg) andrà in scena l'inedito tour di concerti per ascoltare la bellezza della musica leggera nei teatri più piccoli e belli d'Italia: “MUSICHE IN MINIATURA”, che ha lo scopo di proporre e riportare la musica pop, jazz, bossa nova e altri generi nei teatri più piccoli e belli d'Italia.

Domenica 25 marzo alle ore 21,00 si farà tappa al Teatro della Concordia di Monte Castello di Vibio con il trio formato composto dal cantautore MAURIZIO CHI, dalla giovane cantante poliedrica CELESTE e dall’interprete jazz VIVIANA ZARBO.

santuatiocollevalenzaIl prossimo 25 Marzo, giorno della Domenica delle Palme, il piazzale del Santuario dell'Amore Misericordioso di Collevalenza a partire dalle ore 16.00, farà da palcoscenico alla rappresentazione in costume dell'ingresso di Gesù Cristo in Gerusalemme.

Questa manifestazione, che precede quella della Sacra rappresentazione della Via Crucis del Venerdì Santo, si terrà anche quest’anno nel rispetto di una tradizione oramai quarantennale che vede Collevalenza al centro di una delle più importanti e significative rappresentazioni Sacre a livello nazionale.
La manifestazione, organizzata dalla Parrocchia in collaborazione con il locale circolo A.N.S.P.I e con il sostegno dei Figli e delle Ancelle dell’Amore Misericordioso, si fregia del patrocinio del Comune di Todi ed è l’unica nel suo genere per la presenza di oltre cento figuranti che sulla traccia del "Gesù di Nazaret" di Franco Zeffirelli, ricostruiscono con devozione e minuzia di particolari la passione di Nostro Signore Gesù Cristo.

museocivicotodiComunicato stampa Comune di Todi.

La Città di Todi è ancora una volta alla ribalta delle cronache nazionali per il suo valore storico-artistico e culturale. La nostra città è stata prescelta tra quelle a cui il Museo Nazionale di Villa Giulia a Roma ha inteso dedicare un’intera giornata nell’ambito della Rassegna “Storie di Persone e di Musei “ . Il ciclo, che ha coinvolto un numero ristretto di città italiane del centro Italia con un rilevante patrimonio museale di resti Etruschi ed Umbri, pensato negli spazi del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, ha lo scopo di mettere a disposizione di amministratori locali e curatori di raccolte civiche di interesse archeologico un luogo in cui poter raccontare la propria esperienza di valorizzazione delle opere dal punto di vista delle persone, intese sia come operatori museali che come fruitori culturali.

   
© ALLROUNDER