Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

todifioritalogoComunicato Ufficio stampa Todi Fiorita.

Si aprirà con la pittura e la scultura la decima edizione di “Todi Fiorita”, la tradizionale mostra-mercato di primavera dedicata al florovivaismo specializzato, in programma dal 19 al 21 maggio nelle piazze del centro storico di Todi.
Tre le “vernici” previste nel pomeriggio (ore 16.00) di venerdì 19 maggio, contestuali all’ingresso di autorità e visitatori tra gli stand di Piazza del Popolo.

Al Caffè del Teatro Comunale Andrea Granchi, pittore, scultore e professore all’Accademia delle Belle Arti di Firenze, presenta “Partiture di Viaggio: libri d’artisti di forma variabile” (fino a domenica 21 maggio). Le opere esposte sono “volumi” disposti su leggii che assumono forme variabili: se chiusi hanno una forma di tipo oggettuale; se aperti, diventano apparati scenici in miniatura con quinte mobili o paesaggi che appaiono imprevedibilmente.

massamartanaComunicato Ufficio stampa Povincia Perugia.

Prende il via sabato prossimo la seconda edizione di “Massa Martana, il borgo delle favole, le favole del borgo”, dedicata quest'anno ad uno dei testi che più fanno sognare grandi e piccini, Cenerentola, nella versione di Perrault.
L'inaugurazione della manifestazione – che si concluderà l'11 giugno, si terrà sabato 20 maggio, a partire dalla 17,00 presso la Chiesa Nova. Dopo l'arrivo di Cenerentola, nella sua carrozza fatata, sarà inaugurata la mostra del maestro Antonio Nocera, che esporrà una scultura, un grande quadro e una serie di disegni ispirati alla storia di Cenerentola.

spiritodefeliceComunicato stampa Amici della Fondazione Spirito - De Felice.

In Italia, a partire dalla grande crisi finanziaria del 2007-2008, tutte le autorità hanno costantemente dichiarato che il settore bancario è solido e non necessita di interventi di sostegno da parte dello Stato, interventi del resto ora non più possibili in ossequio alla legislazione europea.
Nello stesso periodo, le banche italiane si sono avvitate in una spirale di perdite su crediti concessi con scarsa professionalità, aggravate anche dalla velocità imposta dalla BCE nella liquidazione dei Non performing loans; mentre il paese non si mostra tuttora in grado di uscire dalle conseguenze di una gravissima recessione economica.

fagiolocollelungoComunicato Ufficio stampa Todi Fiorita.

Si potrebbero chiamare “anacronismi agricoli” o, più correttamente, “vegetali risorgenti”: dapprima delittuosamente condannati all’estinzione mediante il veleno dell’oblio, poi miracolosamente ritrovati in spazi segregati e marginali, dove il rullo dell’agroindustria s’era dimenticato di passare. Si tratta di varietà inattuali, rare ma viventi, e che tuttavia sarebbero ben liete d’essere diffuse, e di partecipare a un rinnovamento della “tavolozza del gusto” umbro sempre più a rischio banalizzazione.
Stiamo parlando del fagiolo di Camerata, del fagiolo dall’occhietto di Collelungo e del vino da uve Grero. Tre prodotti della terra tuderte offerti in degustazione domenica 21 maggio, alle ore 12.00, in occasione di “Todi Fiorita” (prenotazione obbligatoria 346 3602109)

MAGGIODEILIBRIComunicato stampa "Comune di Todi Comunicazione".

L'edizione 2017 è incentrata sulla lettura come strumento di benessere: leggere è divertente, piacevole e salutare, è un balsamo per la mente fatto di pagine e immaginazione. I libri permettono di ampliare le proprie potenzialità e di migliorarsi a ogni età, nei contesti più diversi: la lettura costituisce un’attività di educazione permanente, è un presidio contro l’analfabetismo di ritorno, permette un invecchiamento attivo, favorisce il benessere psicofisico.

Per trattare questo argomento, giovedì 18 maggio, alle ore 17 alla Sala Conferenze della Biblioteca comunale, sarà presentato il libro di Maria Daniela Girfatti “Finché un giorno". Come cambiare la vita a quarant’anni e stare da favola” (Edizioni Efesto, 2016), con il quale l’autrice racconta la sua decisione di aprire una libreria per bambini, “un luogo dove i bimbi potessero andare e stare. Un posto bello dove poter trovare libri e giochi”. A moderare l'incontro la scrittrice Anna Cherubini.

millemigliaComunicato stampa "Comune di Todi Comunicazione".

C'è anche Todi tra le città italiane in cui è previsto il passaggio dell'edizione 2017 della “Mille Miglia”, la celebre rievocazione storica di auto d'epoca, definita la “corsa più bella del mondo” da Enzo Ferrari, che da giovedì 18 a domenica 21 maggio attraverserà 200 comuni e sette regioni italiane nel tradizionale percorso Brescia-Roma-Brescia.

Il passaggio nel territorio tuderte è in programma per venerdì 19 maggio: dopo pranzo è previsto il transito per Gubbio, Valfabbrica, Pianello, Perugia, Deruta (lungo la E45), Todi, Acquasparta, San Gemini e Terni.

todifioritalogoComunicato Ufficio stampa Todi Fiorita.

Da venerdì 19 a domenica 21 maggio torna “Todi Fiorita”, affermata mostra-mercato del florovivaismo specializzato, organizzata dall’Associazione Verdetodi con il contributo e il sostegno del Comune di Todi. La manifestazione, giunta alla X edizione, dà spazio a cinquanta espositori: vivaisti e floricoltori, custodi di rare sementi, arredatori di esterni e giardinieri, artigiani “secondo natura”, piccoli produttori di eccellenze agroalimentari e di cosmetici naturali. Sede dell’evento, il centro storico di Todi: Piazza del Popolo, i Portici e i Voltoni dei Palazzi Comunali, Piazza Garibaldi, la Scalinata di San Fortunato e i Giardini Oberdan. Un “restyling” colorato, opera di bravissimi giardinieri, cambierà abito ad alcuni di questi luoghi con il solo ausilio di fiori, aiole e pietre, così da enfatizzare la potenza espressiva di alcuni caratteristici angoli della città antica.

todifioritaComunicato Ufficio stampa Todi Fiorita.

Fiori, artigianato al naturale, mostre d’arte, musica ed eventi culturali. Ma anche abiti di giovanissime stiliste, happening di pittura, prodotti agroalimentari di eccellenza e le suggestioni dei designer dei giardini

Questo, in sintesi, il programma dell’edizione numero dieci di “Todi Fiorita”, la tradizionale kermesse di primavera dedicata al florovivaismo specializzato organizzata dall’Associazione Verdetodi con il contributo e il sostegno del Comune di Todi.

Per tre giorni, da venerdì 19 a domenica 21, da mattina a sera, il centro storico di Todi si trasformerà in un “giardino delle delizie” da percorrere e assaporare con lentezza, scegliendo risolutamente il salvifico ozio del passeggiare e del contemplare, abrogando fretta, ansia e frenesie . Una scelta, quella slow, che non tradirà le aspettative di chi, nella bellissima città di Jacopone, è in cerca di oneste e pure meraviglie: della natura e dell’arte, della vista e della gola, del sapere e del piacere.

   
© ALLROUNDER