la torre1
   
Bruno Bertini
   
tomassi
   

NOTTE ROMANTICAComunicato Ufficio stampa Provincia di Perugia.


Il comune di Montecastello di Vibio per la “Notte Romantica” dei borghi, che si terrà sabato 24 giugno, ha previsto una serata dedicata alla musica e alla Poesia. Le piazze della ridente cittadina prenderanno vita a partire dalle 18, con l’aperitivo romantico a Torre Porta di Maggio e la mostra mercato nelle vie del centro storico. Alle 19 la musica diventerà protagonista con “Pietro e il suo sax” e la poesia dedicata alle donne sarà declamata da Agela Cardile e Virginio Gazzolo che presenteranno: “L’amore delle donne”, racconti dai matrimoni del secolo scorso raccolti da Emiliana Montecchi. In piazza Vittorio Emanale II alle 20 si aprirà l’angolo del gusto e a seguire dalle 22 Karaoke e musica dal vivo.

FestaMUSICAACQUASPARTAComunicato stampa BottegArt.

Partirà mercoledì 21 giugno la prima Festa della musica e dei diritti umani di Acquasparta (Tr). Ad aprirla due ospiti d'eccezione: Antonio Marchesi, Presidente di Amnesty International Italia, e il giornalista e scrittore Lorenzo GuadagnucciIn occasione della Festa Europea della Musica e del suo 5° compleanno BottegArt - Bottega Artigiana della Creatività e dei Diritti Umani organizza nel borgo umbro tre giorni di incontri, dibattiti, concerti, spettacoli, libri, mostre, tutto come sempre a ingresso libero, (alto) gradimento a cappello.

Tre gli appuntamenti di ogni giornata alle 18.00, 19.30 (18.30 venerdì 23) e 22.00, nei luoghi più suggestivi del paese. Mercoledì 21, alle 18.00, il concerto inaugurale dell'Orchestra Giovanile di Chitarre BottegArt precederà l'incontro sul tema "Tortura in Italia - La legge che non c'è" con Antonio Marchesi e Lorenzo Guadagnucci, moderati da Alessandro Lucibello di Amnesty International Umbria.

festadellamusicaComunicato stampa Centro Studi Della Giacoma.

La Musica nasce probabilmente per esprimere l'inesprimibile verbalmente, per sincronizzare mente e cuore, pensiero e sentimento. E' causa e effetto: il linguaggio, l'espressione dell’anima che contribuisce all'armonia della stessa.
Favorisce la comunicazione, l’aggregazione e l’integrazione fra le persone, valorizzando le diverse identità culturali di ogni popolo. Unisce valorizzando le diversità.
Ogni cultura possiede un linguaggio musicale proprio e specifico, fatto di organizzazione di suoni, ritmi, armonie, sonorità, strumenti, forme. Questi diversi linguaggi musicali, a loro volta, riflettono modi di pensiero, ideologie, credenze, usanze, caratteristiche ambientali, realtà così diverse che, però, riescono, attraverso la sincronizzazione delle emozioni che in ognuno di noi suscitano, a costruire armonie tra popoli.

doglioinfesta2017di Simone Mazzi.

Dal 16 al 30 giugno la comunità di Doglio, inaugura, nel rispetto della tradizione, la lunga estate di eventi a Monte Castello di Vibio. Ad aprire le danze sarà la tradizionale “Gara di Briscola” a coppie. Tutte le gare si svolgeranno presso il Centro Polifunzionale. Gli abitanti di Doglio si stanno già allenando da tempo per essere pronti a questo appuntamento, che richiama appassionati un po’ da tutta l’Umbria.Le date sono: 16, 23 3 30 Giugno. Si gioca sempre di Venerdì ma per i premi in palio, ancora più ricchi quest’anno, si può tentare la fortuna. Verranno premiate le coppie finaliste di ogni girone che potranno partecipare gratuitamente alla finalissima con superpremi una forma di Grana Padano da 38 kg e 400 Euro. Nella stessa serata si giocheranno anche i gironi singoli con premio di 90,00 Euro a ciascun vincitore del girone.

PEPPERJdi John Pepper

Un bar, un incrocio in mezzo al nulla. Due anime perse che si ritrovano per dimenticare i loro dolori, dove vecchi tavolini nascondono delle sedie slivellate, dove la birra si beve in brocche e i posacenere non sono svuotati. Qui la violenza è ricorrente, nel vocabolario e nei gesti. Roberta provoca - Danny minaccia, Roberta seduce - Danny non si fida. Tutto è nel combattimento, è un duello senza tregua che deve determinare il posto di ognuno.
La ragazza torturata non smette di muoversi, cercando di sfogare l’eccessiva energia. L’uomo, al contrario, vuole il riposo dell’immobilità. Il loro dolore urla, è palpabile: che sia qui, che sia nel Bronx o altrove, ovunque, nel mondo c’è la stessa sofferenza, solitudine e lo stesso sentimento di abbandono.

John Patrick Shanley, (Premio Oscar per “Stregata Dalla Luna”. Premi Pulitzer e Tony per “Il Dubbio”), scrive questo incontro atipico con uno stile iperrealista. Ci dà il sottotitolo, Una danza Apache, per farci ricordare i duri e puri della malavita di Montmartre di Parigi anni trenta e quaranta dove regnavano i gangster alla Jean Gabin - duri ma con un cuore grande.

2giugnoVenerdì 02 Giugno 2017 ore 21,30, uno spettacolo ideato da Massimo Manini e la Società Filarmonica Avigliano Umbro dedicato al Centenario della Prima Guerra Mondiale, questo concerto teatrale che Massimo Manini ha ideato con la SFAU, Società Filarmonica Avigliano Umbro, diretta dal Maestro Paolo Raspetti, è un lavoro fortemente evocativo che mette insieme alcune lettere e pensieri dei soldati che proprio allora partirono per il fronte, diventandone i protagonisti drammatici di quell'evento. A far da sfondo alle parole, le musiche e le celebri canzoni dell'epoca, queste ultime interpretate dal baritono Gianmarco Franchini la cui età, molto vicina a quella dei giovani soldati di allora, permette al pubblico di calarsi in quel lontano clima di trincea. Brani noti e conosciuti ai più, che anche dopo un secolo emanano ancora il loro antico fascino, fatto di nostalgia e ricordi, e che contribuiscono a dare al tutto un'atmosfera sospesa e senza tempo.

massaborgodellefavoleComunicato Ufficio stampa Provincia Perugia.

Nello splendido borgo di Massa Martana, Cenerentola e il Principe a bordo di una splendida carrozza hanno dato il via alla manifestazione “Il borgo delle favole, le favole del borgo”. La seconda edizione dell’evento dedicato quest'anno a uno dei testi che più fanno sognare grandi e piccini, nella versione di Perrault, ha visto il ritorno dell’artista Antonio Nocera, che quest'anno festeggia i 50 anni della sua attività artistica, all’interno della Chiesa Nova con una scultura, un grande quadro e una serie di disegni ispirati alla storia di Cenerentola.

diocesitodiorvietoComunicato Ufficio stampa Diocesi Orvieto Todi.

Fervono i preparativi per la Marcia della fede Bolsena-Orvieto, giunta alla XXI edizione, che quest’anno si terrà nella notte tra il 17 e il 18 giugnoLa marcia si svolgerà sul tracciato dell’antica via etrusca e avrà inizio alle 22.30, dopo la Veglia di preghiera nella Basilica di Santa Cristina in Bolsena.

Un percorso di 18 km, con soste per la preghiera e il riposo. L’arrivo ad Orvieto è previsto intorno alle 5.30 di Domenica 18 giugno, solennità del Corpus Domini.

   
© ALLROUNDER