Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

granieriComunicato stampa AVInews.

Oltre 200 ragazzi delle scuole secondarie di primo grado di Marsciano (‘Salvatorelli-Moneta’), Todi, Collepepe e Fratta Todina (‘Cocchi-Aosta’) sono stati protagonisti di un evento organizzato dall’Associazione geometri Media Valle del Tevere in collaborazione con Elcom System Spa, azienda specializzata nella produzione di componenti antisismiche.

I giovani studenti martedì 23 gennaio hanno visitato gli stabilimenti produttivi di Pantalla di Todi della Elcom System dopo essere stati ricevuti dal presidente dell’azienda Giammario Granieri (foto) e dal presidente dell’associazione geometri Giampiero Grossi i quali hanno introdotto l’intervento dell’ingegner Fabrizio Comodini del Dipartimento di ingegneria civile e ambientale dell’ateneo perugino e dell’Università eCampus.

“I professionisti della Media Valle del Tevere – ha spiegato Grossi – hanno voluto fortemente questo evento per poter sensibilizzare i ragazzi alla tematica del terremoto considerando che, grazie alla ricerca delle aziende e alla preparazione di figure tecniche come i geometri, i danni possono essere infinitamente minori di quelli prodotti dagli eventi sismici più recenti”. I ragazzi hanno anche potuto assistere a una simulazione di prova sismica.

L’iniziativa di martedì, d’altronde, non è un caso isolato. Nei mesi scorsi già altre centinaia di studenti delle medie del territorio avevano potuto usufruire delle opportunità formative proposte congiuntamente da Elcom System e Associazione geometri.

“Dal mese di novembre – ha ricordato Grossi –, grazie alla ferrea volontà di alcuni tecnici, si è fortemente rafforzato il sodalizio iniziato l’anno prima con l’indirizzo Cat (Costruzioni, ambiente e territorio, ex geometri) della scuola ‘Ciuffelli-Einaudi’ di Todi, anche istituendo la sede dell’associazione all’interno dei locali di via Menecali 1. Questo per poter potenziare la presenza dei geometri all’interno della scuola rafforzando il contatto con gli studenti”. Questa unione tra geometri della Media Valle e l’Istituto ‘Ciuffelli-Einaudi’ ha già reso possibile, insieme all’Associazione nazionale donne geometra, l’assegnazione di una borsa di studio a una studentessa meritevole del quinto anno Cat che ha avuto la possibilità di frequentare un corso a Zelarino di Venezia sull’edificio salubre, permettendole di conquistare una specializzazione prima ancora di terminare gli studi.

   
© ALLROUNDER