Nuova sanitaria
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

GNOMEIDESi intitola “Gnomeide: salvate le mamme e i papà” il libro che la "Diffusione Edizioni San Paolo" sta distribuendo in tutta Italia in vista del lancio editoriale del 9 marzo e della presentazione in programma domenica 11 marzo, alle ore 17, nella Sala del Consiglio dei Palazzi Comunali di Todi.

Platea nazionale ma autori locali, Sonia Montegiove e Gilberto Santucci, entrambi giornalisti ed appasionati di tecnologia e comunicazione.

Il libro, che tratta in modo originale il tema della genitorialità ai tempi dei social network (e al complicato rapporto con gli stessi da parte di figli e genitori), è una raccolta di aneddoti familiari arricchita da una decina di contributi esterni, tutti diversi tra loro ma tutti in argomento.

E’ bene sottolineare che i diritti derivanti dalla vendita del libro, edito dalla Tau, sono stati destinati dagli autori all’AILR, l'Associazione Italiana per la Lotta al Retinoblastoma, una rara forma di tumore agli occhi, che sostiene il cammino terapeutico dei bambini colpiti da questa malattia e le loro famiglie.

“Il libro – si legge nella sinossi - non è solo una raccolta di battute fulminanti di due bambini, gli gnomi appunto, ma un modo di vedere il mondo attraverso gli occhi di chi sa osservarlo con ironia e lucidità, non risparmiando nulla e nessuno. Sfogliando le pagine ci si ritrova immersi in una fiaba, costruita dentro i social network, nella quale i due novelli Hänsel e Gretel lasciano dietro di loro dei post invece di briciole di pane e di sassolini.

La #Gnomeide ha preso forma così post dopo post, con i piccoli protagonisti ribattezzati lo #gnomo e la #gnoma proprio per una forma di attenzione e tutela della loro identità di bambini. Il libro vuole così far riflettere anche sull’uso consapevole dei social network da parte degli adulti, che possono svolgere un ruolo fondamentale nell’aiutare i figli nella costruzione e salvaguardia della propria identità digitale.

#Gnomeide è anche un esercizio di memoria, un modo per genitori e bambini di ricordare un periodo magico quale quello dell’infanzia e farlo sopravvivere il più a lungo possibile, con tenerezza e senza rimpianto.

   
© ALLROUNDER