Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

URSINICLAUDIAdi Claudia Ursini - Presidente ETAB.

In qualità di Presidente di Etab - La Consolazione ritengo utile intervenire per assicurare che dall’insediamento , avvenuto poco più di un mese fa, il Consiglio di Amministrazione ha già affrontato diverse tematiche occupandosi, per limitare in questa sede il resoconto alla sola Chiesa della Consolazione, non solo della fase finale dei lavori di rifacimento delle coperture plumbee, ma anche di provvedimenti da prendere sia relativi alla fase progettuale, che di finanziamento del prossimo intervento previsto inerente il rifacimento degli intonaci e la messa in sicurezza e restauro delle statue all’interno della Chiesa una delle quali, come purtroppo tristemente noto, è rimasta fortemente danneggiata dall’ultimo sisma che ha interessato la nostra regione e quelle limitrofe.

Sempre in riferimento ai progetti, alcuni in fase di definizione, altri in avanzata fase di realizzazione, quello di riaprire al pubblico l’accesso al terrazzo della Chiesa.
Per tale riapertura vi è necessità di individuare una soluzione tecnica idonea per assicurare il rispetto delle stringenti norme in materia di sicurezza tenendo, evidentemente, conto della struttura architettonica e dell’incommensurabile valore dell’opera che, per tale motivo, impone interventi non invasivi o anche solo modificativi.
Ed infatti, già è stata individuata la piena fattibilità per l’utilizzo delle scale di accesso, come pure soluzioni per ovviare al fatto che la pavimentazione sarebbe in pendenza onde assicurare il regolare deflusso delle acque, unico elemento ancora da affinare riguarda le attuali altezze dei parapetti che non sono conformi alla normativa in tema di sicurezza, ma per i quali vi sono già delle idee che, ovviamente, previa redazione di un dettagliato progetto, dovranno superare il necessario vaglio della Soprintendenza.

Mi sento, dunque , di tranquillizzare chi, anche tramite la stampa locale, ha rilanciato tale idea per dire che si tratta di uno dei tanti progetti che l’attuale amministrazione dell’Ente intende porre in essere e che, si auspica, potrà trovare una rapida soluzione che, è bene ribadire, è solo ed esclusivamente di carattere tecnico per cui, visto l’interesse manifestato da molti, si è disponibili a discutere con chiunque vorrà proporre adeguate soluzioni. 

Altra iniziativa che ha già superato la fase progettuale e di finanziamento riguarda, poi, un importante progetto di promozione che spazia dalla carta stampata ai più moderni canali di comunicazione multimediale, ma che prevede anche l’ installazione all’interno del tempio della Consolazione di un totem multimediale in grado di accompagnare ed affascinare il visitatore in diversi percorsi, non solo storico artistici.

   
© ALLROUNDER