Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

carabinieri


Interdizione per 12 mesi dai pubblici uffici per due dipendenti comunali e divieto di esercizio dell’attività professionale per i titolari delle agenzie coinvolte.


Dopo due anni di indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Todi guidata dal maggiore Luigi Salvati Tanagro, un pensionato tuderte e sei dipendenti comunali sono finiti indagati dalla Procura di Spoleto.

Le ipotesi di reato ipotizzate dalla procura vanno dal falso in atto pubblico alla corruzione e per quattro di essi è scattato un provvedimento cautelare di interdizione dall'attività amministrativa per dodici mesi.

La vicenda ha preso le mosse da una precedente attività investigativa su un'agenzia di Terni che curava le pratiche per il rilascio della cittananza a facoltosi brasiliani che vantavano antenati umbri. Quando il responsabile dell'agenzia ternana è finito agli arresti domiciliari gli sono subentrati nell'attività una sua connazionale ed il pensionato tuderte.

L'agenzia offriva un pacchetto all-inclusive ai propri clienti: fly and drive fino agli appartamenti presi appositamente in affitto a loro nome e cura delle pratiche burocratiche per l'ottenimento del residenza.

Anche se le indagini non hanno accertato passaggi di denaro, (alcuni organi di informazione parlano di un uovo ed un capocollo regalati  per Pasqua) è risultata sospetta la celerità con cui veniva certificata la residenza, primo passo per ottenere il passaporto comunitario dalla questura.

Commenti   

#1 Filippo Linotti 2019-04-13 09:40
Non credo che si ritrovino indagati per "du ova e n capocollo". È pur vero che ho toccato con mano atti giudiziari basati solo su supposizioni alquanto risibili, però credo che formalmente ci sia dell' altro. Qualche media parla di 7/10 mila euro per pratica. A favore di chi non l' ho capito. Mi auguro che i " comunali" non c' entrino più di tanto. Sennò va a finire che aveva ragione il Generale, nel fare quello che ha fatto.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER