giovanni chiappalupi
   
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

CONSOLAZIONEbalducciComunicato stampa Etab La Consolazione.

Instancabile l’impegno di ETAB nel centrare con efficacia gli obiettivi prefissati. Conclusisi con un trend assai positivo i tradizionali festeggiamenti per la festa dell’8 settembre, si è aperto in questi giorni il cantiere per il rifacimento delle coperture plumbee della cupola centrale e del “lanternino” del tempio della Consolazione. Un ulteriore importante passo verso l’obiettivo finale che, nel giro di pochi anni, dovrà concretizzarsi nel definitivo restauro e nella piena restituzione di dignità al nostro Tempio che, a volte lo dimentichiamo, rappresenta una delle più importanti opere realizzate dal Rinascimento italiano ed europeo: una testimonianza, semmai necessiti ribadirlo, del talento e delle capacità progettuali e creative del “genio italiano”.

Grazie all’attenzione e alla sensibilità della Regione e del Comune, sottolinea il Presidente di Etab Frongia,stiamo per risolvere definitivamente uno dei più gravi ed urgenti problemi riguardanti il Tempio della Consolazione:l’infiltrazione di acqua piovana dalle coperture.

Il progetto, cofinanziato con il contributo di euro 300 mila assegnati dalla Regione Umbria, per un importo totale di 469 mila euro, è stato realizzato dallo Studio di progettazione “Biondini & Corradi”; direttore dei lavori l’architetto Antonio Corradi. Fondamentale l’infaticabile lavoro organizzativo dello staff di ETAB.

A seguito di selezione pubblica, (ex D.lgs 50/2016) i lavori sono stati affidati dalla Stazione Unica Appaltante presso la Provincia di Perugia, alla ditta R.B. Srl con sede in Gualdo Cattaneo. I lavori termineranno entro febbraio 2018.

   
© ALLROUNDER