giovanni chiappalupi
   
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

diocesitodiorvietoComunicato Ufficio stampa Diocesi Orvieto-Todi.

Il titolo dell'incontro è molto significativo: alziamoci e mettiamoci in cammino … verso la Chiesa che sogniamo. L'annuale appuntamento è dedicato ai giovani. Papa Francesco per il 2018 ha convocato un Sinodo mondiale su questo argomento e la Chiesa di Orvieto – Todi si interroga su questa realtà. Ci sono molte problematiche d'affrontare riguardo alle nuove generazioni, non solo per la religione ma per tutta la società.
I presenti s'incontrano alle ore 15,30 per un saluto e l'introduzione del vescovo, poi interverrà su “Parrocchia e giovani del nostro tempo”, don Samuele Marelli della diocesi di Milano, direttore della fondazione oratori milanesi e responsabile del servizio per i ragazzi, gli adolescenti delle diocesi lombarde. Un giovane prete “con le mani in pasta” in questa realtà complessa e non facile da decifrare.

Dopo la relazione saranno presentati dei dati statistici che riguardano il nostro territorio. Poi quattro ambiti accoglieranno i convegnisti per approfondire e dare il proprio contributo: oratorio – cammini e proposte per i giovani – scuola – vocazioni (giovani - adulti). Dai quattro gruppi emergeranno proposte e suggerimenti concreti, in un confronto costruttivo. Il risultato dei lavori servirà per realizzare il cammino che la Diocesi tutta deve percorre a favore di giovani. Alle 19 l'assemblea si concluderà con la celebrazione del Vespro. Il vescovo nel suo invito ha riportato alcune parole di Papa Francesco: << Non possiamo più rimanere tranquilli, in attesa passiva, dentro le nostre chiese, poiché è necessario passare da una pastorale di semplice conservazione ad una pastorale decisamente missionaria>>. Un'assemblea molto stimolante che vuol mettere in tutta la Chiesa locale una sana inquietudine e spingerla ad uscire da un certo tradizionalismo che soffoca il messaggio sempre vivo e attuale di Gesù Cristo.

   
© ALLROUNDER