Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

GILOCCHIN​Si è spento ieri, martedì 19 dicembre, il Partigiano Nelson Gilocchi, tra i più giovani volontari della lotta di liberazione. A meno di una settimana di distanza da quello che sarà il primo triste anniversario della scomparsa di Ernesto Zoccoli anche Nelson ci ha lasciati. Un grande uomo che ha speso tutta la sua vita nell'impegno politico, iniziato nelle file della Resistenza da giovanissimo, classe '27 era infatti il più piccolo dei volontari.

Al fianco di altri 16 tuderti si arruolò nella Brigata Cremona, entrando così a far parte dell’esercito di liberazione nazionale. Combatterono i nazifascisti a nord fino a sfondare il fronte con la vittoria di Alfonsine, il 10 aprile 1945, città che gli ha poi concesso la cittadinanza onoraria e dove con piacere tornava per celebrarne l'anniversario.

Figlio di padre socialista, come ha raccontato ai ragazzi del Ciuffelli Einaudi che lo intervistarono in occasione del 70° anniversario della Liberazione, ne aveva ereditato le idee e l'amore per la libertà che non aveva conosciuto.

Con un gruppo di amici poi, attraverso l'ascolto di Radio Londra e la lettura di volantini che venivano lanciati dagli aerei lungo le sponde del Tevere, formò la sua coscienza antifascista e quando capitò l'occasione non esitò a partire.

Con il compagno Partigiano Ernesto Zoccoli ha fondato e sostenuto la sezione ANPI, impegnandosi soprattutto nelle scuole per tramandare la memoria alle nuove generazioni. Presente a ogni iniziativa, non si è mai sottratto in particolare agli inviti degli studenti. Come il 18 febbraio 2016 quando è salito fino al complesso di San Fortunato per partecipare in Biblioteca all'incontro col giornalista Carmine Gazzanni sul problema dei neofascismi, organizzato dagli studenti di Pensaci e dalla Rete degli Studenti Medi, regalando ai presenti un'emozionante introduzione.

Un grande impegno politico, una grande capacità di analisi, sempre attento a ciò che gli accadeva intorno, nella sua città e nel Paese che tanto faticosamente aveva liberato con i suoi compagni da quella barbarie che non avrebbe mai più voluto vedere ripetersi.

Un grande amore per la famiglia di cui andava profondamente fiero.

Il vuoto resterà incolmabile ma ci sentiamo chiamati a portare avanti l'impegno di Nelson consapevoli che non potremo mai fare abbastanza per sdebitarci con chi ci ha regalato il bene più prezioso, la Libertà.

Terremo ogni giorno bene a mente le parole e l'esempio di Nelson e di Ernesto e ci impegniamo a fare del nostro meglio nel tramandarle anche a chi non ha avuto e non avrà il privilegio di averli conosciuti.

Col cuore gonfio di dolore, con stima e gratitudine infinite, ciao Nelson.

Oggi, mercoledì 20 dicembre la cerimonia funebre si svolgerà alle 14:30 presso la Chiesa del Campione.

Sez. ANPI “Cap. Carlo Barbieri” - Todi

La scomparsa di Nelson Gilocchi ci addolora. Ci ha lasciato un uomo, protagonista della lotta per la libertà contro il nazifascismo, custode e testimone dei valori di democrazia e giustizia sociale.
A noi tutti resta il il compito e il dovere di custodire e continuare a far vivere, attraverso un impegno quotidiano rivolto soprattutto ai giovani, gli ideali della resistenza sui quali si fonda la nostra costituzione.
Ai suoi familiari il cordoglio delle democratiche e dei democratici di Todi.
Ciao Nelson.

Partito Democratico Todi

 

I socialisti di Todi esprimono cordoglio ed affettuosa vicinanza ai familiari per la scomparsa del compagno Nelson Gilocchi.
Partigiano, socialista per tanta parte della sua vita, presente nell’Anpi, ha mantenuto vivo il ricordo delle lotte antifasciste e testimoniato fino all’ultimo i valori di libertà, giustizia ed uguaglianza i n cui ha sempre creduto e per i quali ha sempre combattuto. Se ne va un altro pezzo del nostro passato ma si rinsaldano gli ideali ereditati.
Ciao Nelson, i socialisti ti salutano.

PSI TODI sezione G. Matteotti

Commenti   

#8 Mario 2017-12-21 00:46
"Allora c'è la storia. C'è che noi, nella storia, siamo dalla parte del riscatto,loro dall'altra. Da noi, niente va perduto, nessun gesto, nessuno sparo, pur uguale al loro, m'intendi? uguale al loro, va perduto, tutto servirà se non a liberare noi a liberare i nostri figli, a costruire un'umanità senza più rabbia, Serena, in cui si possa non essere cattivi. L'altra è la parte dei gesti perduti, degli inutili furori, perduti è inutili anche se vincessero, perché non fanno storia, non servono a liberare ma a ripetere è perpetuare quel furore è quell'odio, finché dopo oltre venti o cento o mille anni si tornerebbe così, noi loro, a combattere con lo stesso odio anonimo negli occhi e pur sempre, forse senza saperlo, noi per redimercene, loro per restarne schiavi."
Ciao Partigiano Nelson
Citazione | Segnala all'amministratore
#7 CarlandreaCaprossini 2017-12-20 11:34
Sentite condoglianze alla famiglia.
Citazione | Segnala all'amministratore
#6 Asse 2017-12-20 11:26
Condoglianze alla famiglia sono pentito di aver a volte avuto battibecchi con l'Anpi e con i suoi esponenti. Si fanno degli errori ma l'importante è redimersi e capire gli sbagli. Viva la resistenza!Persone come Nelson hanno reso l'Italia un paese migliore e libero.Riposa in pace partigiano Nelson
Citazione | Segnala all'amministratore
#5 Federica 2017-12-20 10:49
Non volevo credere alla notizia.Ricordo una conferenza dell'Anpi dove mi sembra ci stava anche Nelson Gilocchi che ci mise in guardia sul possibile ritorno del fascismo ,grande uomo e memoria storica della città fu un onore poterlo ascoltare. Un esempio per tutti, Condoglianze alla famiglia. Oggi Todi perde una persona speciale. R.i.p
Citazione | Segnala all'amministratore
#4 Filippo Linotti 2017-12-20 10:19
Quindi red devi combattere contro te stesso!!! Ma un semplice attestato di cordoglio no???
Citazione | Segnala all'amministratore
#3 Red 2017-12-20 10:01
Sentite Condoglianze alla famiglia, se ne va un esempio per tutti noi soprattutto per i giovani. Riprendiamo i sentieri tracciati dai nostri nonni e combattiamo il ritorno del fascismo e ogni forma di sfruttamento. Rip grande uomo.
Citazione | Segnala all'amministratore
#2 Filippo Linotti 2017-12-20 09:54
Condoglianze alla famiglia per la perdita della persona cara. Lo ricordo volentieri per il suo impegno come "bidello" all'Istituto Agrario.
Citazione | Segnala all'amministratore
#1 Alessia *StellaRoss* 2017-12-20 09:19
Onore ai partigiani , Rip.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER