Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

MasterGreenComunicato stampa "Comune di Todi Comunicazione".

Alunni ed insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado del Comune di Todi saranno presenti alla giornata conclusiva del progetto didattico di promozione alla raccolta differenziata “MasterGreen, avanzi da leccarsi i baffi”, promosso da Comune di Todi e GEST Gesenu nell'anno scolastico 2016/2017, che si svolgerà martedì 9 maggio alle ore 10.30 nella Sala del Consiglio Comunale di Todi alla presenza del referente dei progetti didattici Gesenu e di rappresentanti dell'Amministrazione comunale.

Il percorso di MasterGreen ha permesso di collegare, in modo intelligente e divertente, il mondo della scuola e l’educazione ambientale al tema dello spreco alimentare ed il corretto riciclo della frazione organica umida.

Il progetto ha offerto l’opportunità di avvicinarsi alla natura come prima fonte di apprendimento del ciclo vitale da imitare per un uso e consumo responsabile delle risorse disponibili da salvaguardare per il futuro. MasterGreen rappresenta una nuova avventura per esplorare lo straordinario mondo del riciclo della materia organica destinata a trasformarsi, in tal modo, in fertilizzante naturale.

MATAVITATAUL’Associazione Culturale Matavitatau propone, in collaborazione con l’Associazione Culturale Toward Sky, per la giornata di domenica 21 Maggio, una passeggiata lungo il tracciato della via Amerina, l’antica via di collegamento tra i maggiori centri umbri e Roma, risalente al III secolo a.C., alla scoperta di antiche vie di comunicazione, di itinerari inconsueti e di antichi mulini.

L’escursione ha inizio dalla pineta di Montenero, caratteristico rimboschimento realizzato nel XIX sec. da Angelo Cortesi nei possedimenti che in precedenza furono degli Accursi.

Il percorso segue fedelmente l’antica strada romana Amerina che in questo tratto segue il corso del torrente Arnata ed era detta anche “strada dei mulini”.

seratabenefetabComunicato stampa Etab - La Consolazione.

L'Associazione Mi Fido di Te ONLUS in collaborazione con LA Consolazione ETAB, l''Associazione "Il Mosaico" e la Casa Editrice "Città Nuova" organizza una serata di beneficenza in favore dei Centri per la cura dei disturbi alimentari della Asl1 Umbria che rappresentano un''eccellenza nel panorama italiano per la cura di disturbi che colpiscono ragazzi/e sempre più giovani.
La serata vedrà la presentazione di due libri , "Fame d''amore" di Chiara Andreola e "La caduta delle farfalle" di Alessandro Mazzocchei editi da Città Nuova e a seguire ci sarà uno spettacolo teatrale che vedrà protagoniste le ospiti del Centro DCA Palazzo Francisci e Nido delle Rondini . Al termine dello spettacolo ci sarà l''estrazione dei premi della lotteria.
Pensiamo che fare rete tra associazioni del territorio sia un punto di forza per sostenere queste realtà di cura.
I Biglietti sono in vendita c/o uffici La Consolazione ETAB di Todi. Info e prenotazioni 3897632665 - 0758942216.

cimiterocasemasceL'Ufficio Tecnico del Comune di Todi ha avviato le procedure per la gara dei lavori riguardanti la realizzazione di nuovi loculi presso il cimitero frazionale di Casemasce.

L'opera, per un investimento di 210.000 euro, è interamente finanziata dai fondi messi a disposizione dal CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica).

Il progetto prevede la realizzazione di 90 nuovi loculi suddivisi in 2 gruppi modulari da 60 e 30 elementi ciascuno che saranno posizionati in prossimità della chiesa all'interno dell'area cimiteriale.

areaverdebodoglieComunicato stampa "Comune di Todi Comunicazione".

Saranno inaugurati domenica 7 maggio, alle ore 18, i lavori di riqualificazione e di ampliamento dell'area verde e sportiva delle Bodoglie, località della frazione di Pian di Porto di Todi.

All'incontro, aperto a tutti i cittadini, parteciperanno rappresentanti dell'Amministrazione comunale, le imprese ed i professionisti coinvolti nella realizzazione degli interventi. L'opera, per un investimento di circa 300.000 euro, ha consentito di mettere a disposizione della collettività una zona ricreativa e di verde pubblico attrezzato con giochi per bambini ed un’area sportiva potenziata a servizio delle associazioni con un nuovo campo da calcio per gli allenamenti adiacente all’impianto esistente ed una nuova pista ciclabile.

diocesitodiorvietoComunicato Ufficio stampa Diocesi Orvieto-Todi.

Domenica 7 maggio il Presidente nazionale dell’Unitalsi, Antonio Diella, sarà in Umbria per visitare la Sottosezione Unitalsi di Todi e il Santuario dell’Amore Misericordioso di Collevalenza.

Nel pomeriggio alle 16.30, a Collevalenza, nell’auditorium del santuario, il Presidente Diella sarà accolto da dirigenti e volontari dell’Unitalsi di Todi e da rappresentanze delle altre sottosezioni umbre e terrà ai soci e ai simpatizzanti dell’associazione una conferenza su “ Unitalsi, oggi ”, in preparazione al pellegrinaggio regionale a Lourdes che avrà luogo dal 21 al 27 giugno.

cittsostenibileComunicato stampa "Comune di Todi Comunicazione".

Sabato 6 e domenica 7 maggio, con gli “Stati Generali dell’Energia”, Todi vivrà un importante momento di confronto con le istituzioni locali, con gli imprenditori, le scuole, i professionisti, con il GSE ed altri attori sociali sui temi della sostenibilità ambientale come vero volano di crescita economica e occupazionale.

L’Amministrazione comunale ha infatti chiesto il supporto istituzionale del GSE, la società che promuove e sostiene le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica in Italia, per l’individuazione e la pianificazione di interventi sul territorio di sviluppo sostenibile.

locandina progrdi Manfredo Retti - Presidente dell'Associazione Culturale Iacopone.

Ci corre l’obbligo di  fornire una rettifica a quanto  afferma, in merito al Cinema Iacopone,  il  comunicato dei Cinque Stelle di Todi, che comunque ringraziamo per l’interessamento mostrato nei riguardi di una vicenda di rilevanza cittadina.  Non esiste alcuna battaglia  personale, né di breve né di lungo corso contro alcuno, né tantomeno contro uno dei gestori: cosa, peraltro,  impensabile,  dato che la conduzione  è unitaria  ed ha operato sempre in perfetta sintonia, sia comportamentale che operativa.  Il problema del Cinema Iacopone risiede nel  mutato orientamento dell’ Ente Proprietario, che  non ritiene più sostenibili  le condizioni del rapporto sinora intrattenuto con i suoi gestori,  in particolar modo quello degli ultimi anni, in virtù del quale il Cinema è potuto sopravvivere e, dopo la svolta digitale, decidere  ( forse avventatamente)  di proseguire.

   
© ALLROUNDER