Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

artedanzapilatedi Roberto Perni - Responsabile Organizzazione e Grafica PILATES.BIO 2018

Per il secondo anno consecutivo e facendo seguito al successo dell’iniziativa nata nel 2017, la Scuola “Arte Danza” e il “Centro Sportivo Palestra Perni” di Todi (PG) diretti da Maria Oliva Tulli ospiteranno “PILATES.BIO 2018 - II Edizione”, che si svolgerà con un doppio scaglione di date (9 - 13 luglio e 6 - 10 agosto) presso la sede storica in via Altobello Chiaravalle 7.


L’evento è ideato e condotto da Claudia Perni, danzatrice, coreografa e diplomata I.S.E.F. che da molti anni divide l’esperienza di Danza, Teatro e Tecniche di Autopercezione Corporea tra la Scuola “Arte Danza” (Todi) di cui è direttrice artistica e lo I.A.L.S. (Roma) come docente stabile.

diocesiorvietotodiComunicato stampa Diocesi Orvieto Todi.

Il 15 aprile si svolgerà l'ultimo incontro di "scuola associativa" che l’Azione Cattolica ha tenuto questo anno nella diocesi di Orvieto-Todi. 

Il primo incontro ha visto l’intervento di Matteo Truffelli, presidente nazionale di A. C. il quale ha parlato della spiritualità del laico nella chiesa. 
Il secondo incontro è stato animato da Lucio Turra, amministratore nazionale dell’A. C., che ha parlato di come essere laici nel mondo prendendo spunto dalla lettera a Diogneto.

Don Tony Drazza, assistente nazionale del settore giovani di A. C., concluderà il ciclo di “scuola associativa” e parlerà del discernimento quale metodo di vita per comprendere come si può essere un buon laico "nella Chiesa e nel mondo". 

pasquarellaComunicato stampa Diocesi Orvieto Todi.

Quest’anno 2018 la Festa della “Pasquarella” non sarà celebrata al santuario per motivi collegati al traffico e alla disposizioni impartite dalle autorità competenti. Pertanto il giorno 8 Aprile 2018 la Santa Messa sarà celebrata alle ore 17 nella Chiesa parrocchiale di Acqualoreto.
Seguirà la processione in onore della Beata Vergine Maria.

I parroci per la circostanza augurano un Santa Pasqua ai fratelli ortodossi.

Al termine la comunità parrocchiale offrirà ai partecipanti un rinfresco.

GreenHeartXCentroSperanzadi Giulia Arcieri - Ufficio comunicazione Centro Speranza.

Una rappresentazione in dialetto perugino per portare allegria e solidarietà. In questo modo, il gruppo teatrale “Green Heart” ha scelto di aiutare il Centro Speranza di Fratta Todina.

Lo spettacolo dal titolo "N’SO PIU’ TA CHE SANTO ARCOMANDAMME «Succede anche a te?»" si svolgerà domenica 15 aprile alle ore 17 nella tensostruttura della struttura socio sanitaria gestita dalle Congregazione delle Suore Ancelle dell’Amore Misericordioso.

Una realtà, quella presente ormai dal 1984 nel centro storico del piccolo comune, che svolge la propria attività all’interno di palazzo Altieri, occupandosi di accoglienza e promozione della vita delle persone con disabilità, attraverso un servizio diurno e privato di tipo riabilitativo e socio-riabilitativo ed educativo.

CinemaEssay Teatro Manifesto BRdi Mauro Giorgi . Presidente Ass. Todi Arte.

Dopo il successo ottenuto la scorsa estate dal cinema itinerante, che ha visto coinvolti ben 12 suggestivi borghi delle frazioni tuderti, l’Associazione Culturale Todi Arte con il proprio direttore artistico Valerio Andrei, ha voluto mettere a disposizione della Città un interessante progetto di cinema d’autore che si tiene presso la Sala del Ridotto del Teatro Comunale di Todi: “Cinema d’essai di Primavera”.
La programmazione è un percorso di 10 importanti tappe cinematografiche di buon cinema, buon mangiare e buona compagnia, di film “non commerciali” che comunque rappresentano una parte della storia del cinema internazionale.
Organizzata con il patrocinio ed il contributo del Comune di Todi ed il sostegno pubblicitario di alcuni commercianti del Centro Storico e non solo, l’iniziativa si tiene per la quasi totalità i sabato sera dal 7 aprile al 2 giugno, le proiezioni, che saranno precedute da uno sfizioso apericinema, avranno inizio alle 21:00.
Il costo d’ingresso è di € 7,00. E’ consigliata la prenotazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 339.30.47.910.

gentiliadi Alfonso Gentili - Presidente CdA Veralli Cortesi.

Il Consiglio di Amministrazione di Veralli Cortesi, nella sua ultima seduta del giorno 26 marzo 2018, tra gli altri argomenti, ha effettuato un'approfondita valutazione ed ha approvato le conseguenti decisioni sull'annoso problema dell'Accordo di programma tra il Comune di Todi, l'A.P.S.P. Veralli Cortesi e l'Ipab La Consolazione per la realizzazione delle opere di adeguamento ed ampliamento della Residenza protetta. Tale accordo di programma era stato a suo tempo promosso, come per legge, dal Sindaco della Città di Todi con decreto del dicembre 2006, dopo che la Regione Umbria nel settembre 2003, su richiesta dello stesso Comune di Todi, aveva dato il proprio assenso all'autorizzazione alla realizzazione di una Residenza protetta per anziani non autosufficienti.

GIORNATADELLADISCONNESSIONEComunicato stampa Diocesi Orvieto - Todi.

La Giornata della Disconnessione si terrà il giorno 14 aprile 2018 alle ore 15,30 presso la sede di Vetrya, sita in Orvieto, Via dell'Innovazione, 1, Sferracavallo TR.

L’iniziativa come sapete, punta al recupero delle relazioni reali per mezzo del confronto e del dialogo diretto. Essa fa parte del percorso 2017-2018.

La Giornata della Disconnessione ha come slogan: Disconnettersi da x connettersi con; è collegandosi con la realtà concreta che ci si rende conto della necessità di entrare in contatto con suoi vari aspetti e agire.

frizzi4di Giulia Arcieri - Ufficio Comunicazione Centro Speranza.

Insieme a milioni di italiani, anche il Centro Speranza ha appreso con grande dolore la notizia della morte del caro amico Fabrizio Frizzi.

Nella notte del 26 marzo, un’emorragia cerebrale ha messo la parola ‘fine’ alla malattia con cui Frizzi ha convissuto negli ultimi mesi, senza mai abbassare la guardia, lottando per restare legato alla vita e all'amore dei suoi cari. E la battaglia contro la malattia, la battaglia per la vita, era troppo importante: per la figlia Stella ("una missione per cui vivere") e la moglie Carlotta. Invece Fabrizio se n’è andato a 60 anni. Li aveva compiuti il 5 febbraio e anche in quell’occasione aveva sottolineato che la lotta contro il male non era finita.

   
© ALLROUNDER