Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

SCUOLADICOLLEVALENZAComunicato stampa Gruppo Consiliare Partito Democratico.

All’ultimo Consiglio Comunale dall’Amministrazione Ruggiano è stato portato per l’approvazione il Piano delle Alienazioni, dove si è palesato il pressapochismo e l’ incompetenza della Maggioranza. Sulle alienazioni, ovvero l’ elenco dei terreni e fabbricati di proprietà del Comune in procinto di essere messi in vendita, è comparsa una scuola che a tutt’oggi è in piena attività, anzi è una delle eccellenze del nostro Comune per quanto riguarda il livello formativo: parliamo della Scuola di Collevalenza. La stima che compare, ovvero il valore dell’attuale immobile che ovviamente ancora ha una destinazione ad uso scolastico, è stata fatta come se fosse già ad uso Residenziale/Ricettivo!

 

Se per poter inserire un fabbricato nelle alienazioni deve esistere “la sussistenza del requisito della non strumentalità all’esercizio delle funzioni istituzionale dell’ente”, come può una scuola essere venduta!? Come è possibile fare una stima del valore su una destinazione d’uso che ancora non esiste!? Forse la Maggioranza che governa Todi non ritiene un dovere Istituzionale fare scuola ai bambini!? Forse si pensa che sia possibile continuare l’attività scolastica anche in un fabbricato che non è più adibito a quell’uso!? A parere nostro c’è qualcosa che non torna! Su questo plesso scolastico, richiesto dall’Amministrazione di Centrosinistra, è stato approvato un contributo da parte della Regione Umbria di quasi 900 mila euro (per l’ esattezza di 897.750,00 €), dai fondi per il sisma 2016 per edifici scolastici. Se viene cambiata la destinazione d’ uso non si rischia di perdere il contributo?!

Il plesso scolastico è stato oggetto di lavori nel 2016 con fondi comunali dell’ordine di 70.000,00 € per mettere in sicurezza la mensa, e di altri lavori nel 2013 (100.00,00 €) per il rifacimento dei solai.

Dallo studio di fattibilità, dopo aver venduto l’attuale, per un nuovo plesso scolastico a Collevalenza si parla di un importo di oltre 2.000.000,00 €. Nei disegni dell’Amministrazione Ruggiano i lavori di costruzione verrebbero finanziati dagli 897.750,00 del contributo Regionale, 680.000,00 dalla vendita della scuola (ammesso che venga venduta per questa stima) e il resto con l’accensione di un mutuo. Ci chiediamo se l’attuale plesso scolastico, invece di essere venduto, possa tornare utile alla Comunità di Collevalenza (come successo in altre frazioni), per la conversione, ad esempio, in case popolari o strutture socialmente utili. Serie perplessità ci sono anche riguardo al sito che l’amministrazione avrebbe individuato per la costruzione di una nuova scuola.

Come detto in Consiglio Comunale, sembra che il principale interesse della Maggioranza sia di vendere la scuola in questione, prima ancora di farne un’altra che la sostituisca! Abbiamo provato in tutti i modi a mediare riguardo questa questione, ma abbiamo ottenuto un nulla di fatto. Di questo passo si rischia di far naufragare tutto il progetto!

In Consiglio Comunale sulla questione del Piano delle Alienazioni, noi del Partito Democratico e tutta l’ opposizione, continuiamo ad avere delle serie perplessità che la maggioranza ha liquidato con presuntuosa arroganza.

Per questi motivi abbiamo preferito alzarci dai banchi e non partecipare alla votazione!  

Commenti   

#6 Filippo Linotti 2018-02-09 21:44
A me non risulta proprio quello che asserisce tal dago. A me risulta che il sito sarebbe individuato e devo dire che se sarà confermato potrebbe venir fuori una bella cosa. Non credo proprio che Antonino sia così sciocco da giocarsi Collevalenza, notoriamente serbatoio di voti certi.
Citazione | Segnala all'amministratore
#5 Dago 2018-02-09 16:44
Parliamoci chiaro, Ruggiano e PRIMIERI la vogliono chiudere e fare il plesso a Todi. Se il PD non sponsorizza la cosa e la scuola non si rifà a Collevalenza potrà accusare la destra ma i nostri figli dovranno andare a scuola a Todi. Contenti?
Citazione | Segnala all'amministratore
#4 Flic 2018-02-09 09:34
Ma Ruggiano che gli frega? Lui abita a Acquasparta, è cittadino di laggiù neanche si può vedere.
Citazione | Segnala all'amministratore
#3 Carlo 2018-02-08 22:41
BASTAAA
Ma non vi vergognate a fare comunicati fasulli?!!!!
Citazione | Segnala all'amministratore
#2 CarlandreaCaprossini 2018-02-08 21:20
Gli 897 euro promessi dalla regione per la riparazione del plesso dopo gli eventi sosmici sno suffcienti?
La vostra amministrazione, da quello che avete scritto, ha investito 170mila euro sul plesso che se ho ben capito è allo stato attuale inutilizzabile...
Citazione | Segnala all'amministratore
#1 Filippo Linotti 2018-02-08 19:17
La scuola di Collevalenza andava chiusa almeno 20 anni, cioè prima che ci affossassero centinaia di migliaia di euro per investimenti che non hanno risolto nulla. Altro che eccellenza. Il problema semmai è: chi la potrebbe comprare, visti proprio i problemi strutturali che ha?? Gli unici che mi vengono in mente potrebbero essere i " preti", che così finalmente ultimerebbero l' opera di colonizzazione della zona.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER