Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

vanniniandreadi Andrea Vannini - Segretario PD Todi.

Per capire tutte le difficoltà in cui è stato costretto a muoversi il Ministro degli Interni, in fondo, basta citare, nel cambio negativo subculturale, l'uso che ormai si fa della parola straniero: una volta ci indicavamo un turista e oggi, purtroppo, le categorie di nero, di islamico, di immigrato, di clandestino e tutte quante nella accezione opposta a quella di Italiano, con una connotazione chiaramente razziale e poi semplicemente razzista. Ora, senza però chiudere gli occhi sul flusso così inizialmente caotico da determinare i rimbalzi di risentimento e rancore dei cittadini, anche di quelli nient'affatto razzisti ma solo gente perbene giustamente preoccupata per l'oggi e per il domani, ci sembra ancora più da lodare il positivo approccio di Minniti nella gestione di questi dossier così problematici della sicurezza e della immigrazione: una seria politica di controllo degli sbarchi unita ad una accoglienza tanto solidale quanto finalmente mutuata con accordi precisi con gli altri Paesi Europei (i cosiddetti “furbetti”) per una più equa distribuzione dei migranti e con razionali interventi nel mondo arabo del Mediterraneo sulla scia del “lodo Moro” che tanti danni ha evitato all'Italia.

Così pure l'emergenza Macerata, con il carico di illegalità e giustizie sommarie (anche la sede del PD attaccata a fucilate!), per di più nello svolgersi di una delle campagne elettorali più selvatiche della storia del Paese, è stato possibile affrontare e ricomporre con la posizione tradizionale riformista, che privilegia il senso dello Stato, una risposta seria alle esigenze di sicurezza dei cittadini e la difesa delle Forze dell'Ordine.

Niente a che vedere con le scellerate scelte di un Berlusconi che, all'epoca debolissimo, intristito (e noi insieme a lui purtroppo) e ricattato dagli scandali, dette il via libera ad un intervento militare in Libia senza un adeguato Progetto di ricostruzione di quel Paese.

Con la stessa superficialità nel settore insomma mostrata qui a Todi dal Vicesindaco Ruspolini, il quale promise, nel famoso comizio sulle scale del Duomo (più noto per essere stato l'unico momento fonico apprezzabile, nel senso che poi non ha più parlato) più controlli, più sicurezza, più ordine, cui è seguito, oltre al nulla di quanto sopra, più furti nelle abitazioni ma soprattutto con maggiore violenza.

Vi ricordate poi le mirabolanti ricerche promesse nei cassetti del Comune, che non hanno mai avuto alcun esito concreto se non una sequela di foto ridicole e lo sfoggio di un atteggiamento incautamente gladiatorio verso i dipendenti comunali.

ECCO PERCHE' A TODI VOTARE PD E' DOPPIAMENTE UTILE: NON DISPERDETE IL VOTO, VOTATE PD.

Commenti   

#18 Filippo Linotti 2018-03-04 10:56
Hai visto caro Antonio il proclama a compiere attentati elaborato da tal Federica e' ancora li, non e' stato rimosso. In compenso la redazione ha ritenuto (giustamente???)di non pubblicare un mio intervento in cui non porgevo certo l'altra guancia. Perché per me e' impossibile considerare persone che farneticano in quella maniera, come persone capaci di intendere e volere (riconosco di aver utilizzato altra terminologia). Comunque invito tutti, soprattutto certi loschi figuri, di leggersi l'intervista rilasciata alla stampa, dal giudice Guido Salvini, uno che di terrorismo nero e rosso un po' ne capisce, in merito a sta pippa del ritorno del fascismo. E' datata 22/24 febbraio e la si reperisce con estrema facilita' in rete (almeno finche' fiano o la cunija marchiciana non la faranno togliere). Ne leggerete delle belle e lo dico ovviamente a quelle persone che credendosi, come sempre e piu' che mai, i depositari della verita', in realta' si appalesano per quello che sono: una banda di ignoranti, con la mente offuscata dall'odio.
Citazione | Segnala all'amministratore
#17 CarlandreaCaprossini 2018-03-03 06:55
@ Alberto

Il fascismo "ieri" ha perpetrato violenze esattamente ed in misura minore del comunismo, solo che i comunisti, nelle loro varie forme e nomi, continuano a farle e fomentarle (si veda la maestra di Torino) mentre la destra si è evoluta.
Citazione | Segnala all'amministratore
#16 Alberto 2018-03-02 15:05
Nel commento di Federica ci sono delle verità non dimentichiamoci delle varie violenze perpetrate dal fascismo ieri. Oggi serve tutelarsi da questa minaccia che a quanto pare è tornata. Più Gramsci e Marx nelle scuole meno fascismo nelle strade
Forza nuova e casapound vanno fatte chiudere immediatamente per salvaguardare la salute dei cittadini. Su questo condividk anche perché tutti i giorni si sente parlare di violenze fasciste
Citazione | Segnala all'amministratore
#15 andrea 2018-03-01 20:27
Federica mi sa che tu sei rimasta di un buon settantennio indietro... Aggiornati...
Citazione | Segnala all'amministratore
#14 Marcone 2018-03-01 17:56
Le brave persone come Federica sono i mandanti morali di quelle altrettanto brave persone che hanno picchiato sevaggiamente un ragazzo a Livorno mentre attaccava manifesti elettorali. Lei Federica è la prima promotrice di guerre tra poveri. Si vergogni.
Citazione | Segnala all'amministratore
#13 CarlandreaCaprossini 2018-03-01 16:35
Povera Federica.il felice di questo giorni le ha bloccato l'unico neurone ancora funzionante.
Dimmi, Federica, quel ragazzo di Casapound colpevole solo di ripristinare a Livorno un manifesto elettorale staccato che è stato pestato a sangue da quattro coraggiosi sinistri. Come giudichi l'episodio? Chi è il violento razzista?
Citazione | Segnala all'amministratore
#12 bacco 2018-03-01 13:01
Mi sembra proprio che ormai l'antifascismo abbia superato il tasso etilico di guardia.
Non serve la politica, ma (forse) la psichiatria....
Citazione | Segnala all'amministratore
#11 antonio rossi 2018-03-01 12:19
Da parte mia, ho segnalato il commento di Federica all'amministratore del sito. Staremo a vedere se lo lasciano pubblicato oppure se lo elimineranno, come sarebbe giusto.
Citazione | Segnala all'amministratore
#10 Filippo Linotti 2018-03-01 11:55
Una che dice le cazzate come tal federica rappresenta effettivamente un pericolo, prima per lei stessa, poi per l'intero genero umano. A differenza di Alessia che se non altro a volta riesce ad allontanarsi dai soliti soliti cliche'.
Citazione | Segnala all'amministratore
#9 Federica 2018-03-01 10:51
Vannini sei un bravo ragazzo ma non capisco questo comunicato scusami. Comunque io sposterei l'attenzione sul voto di domenica,mi sono guardata intorno ma ho visto solo dei progetti non realizzabili. Insomma si fa a chi la spara più grossa.Grasso ha dato una falsa illusione con LeU,per noi che non arriviamo a fine mese e che lottiamo Tutti i giorni unica soluzione Potere al Popolo o PC. Forse seguo Alessia,non dimentichiamoci che a Todi abbiamo un male dentro il palazzo. CasaPound è un partito razzista e promotore di guerra tra povere persone. Anche Lega Meloni e forza italia sono un pericolo. Il fascismo va estirpato anche con la forza laddove resiste e si radica, casapound rappresenta dunque una minaccia per le brave persone. Todi l'Italia intera non hanno bisogno di birre e saluti romani. Abbiamo bisogno di lavoro di progredire. Invito tutti i cittadini onesti a non votare CasaPound,non fatevi ingannare da queste persone brutte che vogliono solamente prendere una poltrona. Votate per i vostri diritti votate la vera sinistra.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER