Nuova sanitaria
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

5stelleinceneritoreComunicato stampa tuderti 5 stelle.

Il documento "preliminare" del Piano d’ambito per la gestione dei rifiuti urbani, redatto dalla Oikos progetti srl su mandato dell’Auri (autorità unica per i rifiuti e l’idrico) desta grande preoccupazione. Il Movimento 5 Stelle propone soluzioni concrete e sostenibili per un futuro in cui i rifiuti non saranno soltanto un problema. Per iniziare un percorso verso possibili soluzioni, a gennaio, alcuni nostri attivisti, hanno presentato al comune due progetti completi e attuabili per stimolare il riciclo di alcuni materiali e ridurre la quantità di rifiuti prodotti. Il primo progetto consiste nella adozione di "ecocompattatori", macchine che raccolgono bottiglie di plastica distribuendo denaro sotto forma di buoni spendibili in esercizi convenzionati o da utilizzare come sconto sulla TARI. Il secondo progetto punta ad incentivare l'utilizzo dei pannolini lavabili promuovendoli come aiuto alle famiglie con figli.

Tutto questo mentre Il sindaco smentisce se stesso !
Infatti, affermare presso l'assemblea dell' AURI Umbria che il comune di Todi è pronto ad accogliere un INCENERITORE è una cosa gravissima, i cittadini non sono minimamente preparati ad una scelta che condizionerebbe e penalizzerebbe il nostro comune dal punto di vista turistico ed ambientale.
Possiamo permetterci di non considerare le pesanti ricadute sulla salute dei cittadini?
Il sindaco ne aveva parlato con i suoi alleati ?
Cosa ne pensano i partiti della eterogenea maggioranza Tuderte? Partiti che in Consiglio hanno recentemente approvato un ordine del giorno che, di fatto, chiede di non ricorrere all'uso della "termovalorizzazione" dei rifiuti.

"Termovalorizzatore" è una parola truffaldina inventata soltanto per evidenziare un blando recupero di energia, permettendo così, la costruzione di questi impianti su tutto il territorio, aggirando di fatto il piano regionale dei rifiuti che NON PREVEDE la realizzazione di INCENERITORI.

Purtroppo però si continuano a bruciare rifiuti, a Todi non vogliamo sentir parlare di cose di questo tipo anche perché nel nostro comune moltissimi cittadini stanno ancora aspettando notizie e rassicurazioni sulla qualità dell' aria. Torniamo su questo argomento proprio per sollecitare l' amministrazione a prendere una posizione ufficiale e chiara.

Chiudiamo con un'ulteriore domanda rivolta al Sindaco Antonino Ruggiano: In futuro sul nostro territorio potrebbe sorgere un inceneritore?

Commenti   

#1 Trese 2018-03-03 08:56
Se i 5 stelle non ne vogliono sapere è un problema loro..
Potevano vincere no?
Hanno preso il 7% candindando una persona che il giorno delle elezioni girava bestemmiando per i seggi.
Non hanno uno stralcio di idea su nulla, sempre molto vaghi in tutto..
Questo perché applicano la politica della critica ma quando si tratta di concretezza tergiversano.
Vorrei sapere cosa avrebbero detto di Roma se la raggi fosse stata del Pd o di Forza italia ed avesse fatto quello che ha fatto
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER