Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

LOGO5STELLEComunicato stampa Tuderti 5 Stelle.

La decisione di far sorgere un nuovo centro commerciale nel territorio tuderte oggi diventa totalmente sciagurata, visto che la rete del piccolo commercio sta attraversando da tempo una profonda crisi.

La nascita di questa ennesima struttura commerciale non migliorerà l'economia della zona, le esigenze del territorio e dei cittadini sono ben altre ed hanno bisogno di soluzioni più articolate e coraggiose che l’ennesimo cubo di cemento.

In occasione dell'assemblea pubblica promossa dal Movimento Tuderti 5 stelle e dal Movimento Todi Civica del consigliere Pizzichini, con la partecipazione di una delegazione del PD, è emersa la contrarietà di un buon numero di commercianti e cittadini al progetto, ed è per questo motivo che intendiamo far partire una petizione con raccolta di firme contro la realizzazione di questo “polo commerciale”, per far capire realmente quale sia la posizione della popolazione e dei negozianti , così sarà chiaro a tutti.

I commercianti e gli artigiani hanno ben chiaro, a differenza della eterogenea maggioranza comunale, il rischio di soffocamento del commercio naturale e la desertificazione del centro storico, e in tutto ciò, ….. dove sono la Confcommercio e la Confartigianato?

Commenti   

#1 Filippo Linotti 2018-03-06 19:57
OK tutto bello, tutto p.c., però io rimango sempre con un dubbio: con questi 5000 mq cosa si intende fare per portare a compimento il progetto, rammento finanziato specificatamente con soldi pubblici e già gravemente in ritardo sui tempi di realizzazione?? Se non ricordo male 2300 mq sono comunque destinati al commerciale o similare ed i restanti al residenziale. Costruire case che poi nessuno mai comprerà, come già avvenuto in altre zone della città non mi sembra una grossa alternativa. Trattasi sempre di cemento. Con molta sincerità credo che nel 2004 la gente si sia fatta abbindolare, o comunque non abbia valutato attentamente l' impatto di questo progetto. Forse è stato comunque imposto dall' alto e forse qualcuno ne ha avuto tornaconto. Secondo me i giochi sono fatti a meno che non si voglia esporre la collettività ad un cospicuo risarcimento allo Stato. Ci mancherebbe solo quello. Non sono certo favorevole ne ai centri commerciali formicaio ne al residenziale ultra spinto, però ripeto ( secondo me) ci si doveva pensare a tempo debito.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER