Bruno Bertini
   
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

forzaitaliaComunicato stampa Forza Italia Todi.

Nella seduta del Consiglio Comunale di martedì 6 marzo è stato discusso ed approvato il Bilancio preventivo 2018 - 2020 e misure collegate, predisposti dalla Giunta Ruggiano e, nello specifico, dall'Assessore al Bilancio Elena Baglioni, di concerto con i competenti uffici comunali.
Forza Italia esprime grande apprezzamento per il lavoro svolto, e valuta favorevolmente tale documento di programmazione economica finanziaria, che contiene significativi elementi di novità rispetto a quanto fatto dalla precedente amministrazione, con una sensibile riduzione della spesa - seguendo il principio generale dello spendere meno ma spendere meglio -, con una attenzione particolare alle politiche familiari e una riduzione delle aliquote IMU per gli immobili situati nella macroarea del centro storico, nei quali viene svolta attività produttiva.

A fronte di entrate correnti pressoché immutate, sono state ridotte le spese per la stragrande maggioranza dei servizi. Diminuisce la spesa per le utenze, grazie ad un'attenta attività di censimento di tutte le forniture da parte degli uffici tecnici.
Rimane immutata la spesa per scuole e servizi sociali ma, grazie alla eliminazione degli sprechi, vengono stanziate somme a sostegno delle politiche familiari, con conseguente aumento dei relativi servizi per i cittadini a parità di costi.
La spesa per il personale subisce un notevole abbassamento, anche considerato che è stato necessario stanziare oltre 170.000 euro per il rinnovo contrattuale previsto per legge.
Vengono incrementati i fondi destinati alle manutenzioni, che passano da € 256.000 del bilancio di previsione 2017 ad oltre € 400.000 di quello attuale: ciò consentirà di curare nel migliore dei modi il decoro cittadino, con particolare riguardo alla manutenzione delle strade comunali ed alle Frazioni.
Sul fronte delle entrate, Forza Italia valuta molto positivamente la misura che prevede la riduzione dell'aliquota IMU per i locali classificati come negozi, botteghe o laboratori artigiani, situati nella macroarea del centro storico, alla condizione che negli stessi venga effettivamente svolta attività produttiva.
Questa manovra costituisce un primo, significativo, segnale da un lato di diminuzione della pressione fiscale e, dall'altro lato, di incentivazione allo svolgimento di attività commerciali ed artigianali nel centro storico.
La modifica, infatti, consentirà un risparmio fiscale ai proprietari di immobili classificati come negozi, botteghe e laboratori, che decidono di svolgere negli stessi una attività produttiva o commerciale, ovvero renderà più conveniente affittare detti locali, piuttosto che tenerli sfitti, consentendo di abbassare i canoni di locazione, in virtù della riduzione di imposta.
Quanto alla TARI, il piano finanziario presentato dal gestore prevedeva un incremento di spesa di oltre il 10% rispetto all'anno precedente, causato dai maggiori costi sostenuti per il blocco degli impianti di Borgogiglione e Pietramelina, nonché per il totale fallimento dei Piani di Gestione dei rifiuti predisposti dalla Regione dell'Umbria a guida PD.
Di fronte a tale situazione imposta dall'esterno, l'Amministrazione Ruggiano è riuscita ad arginare ed ammortizzare l'aumento in parte grazie ad economie di spesa relative al piano finanziario 2017 e, per altra parte, utilizzando l'importo di € 75.000 previsto quale gettito dalla tassa di soggiorno.
In tal modo, l'incremento è stato ridotto a circa il 6%, dunque quasi la metà di quello imposto da GEST S.r.l. e che verrà applicato in tutti gli altri Comuni dello stesso ambito territoriale. È stata infine prevista l'esenzione dal pagamento della Tosap per occupazioni temporanee di durata non superiore a 15 giorni per manifestazioni realizzate con il contributo e il patrocinio del Comune di Todi.
Ciò al fine di agevolare chiunque voglia organizzare eventi di particolare pregio e rilevanza nella nostra Città, esonerandoli dal pagamento di un tributo particolarmente gravoso e che, assai spesso, costituisce un deterrente per tali iniziative.
Alla luce di quanto sopra, Forza Italia ritiene ampiamente positivo il bilancio di previsione predisposto e presentato dall'Amministrazione Comunale, la quale, nonostante siano trascorsi appena nove mesi dal suo insediamento, è riuscita ad adottare misure importanti e conformi ai programmi presentati nella campagna elettorale.

Commenti   

#5 Carlo 2018-03-09 17:59
Bravo Rumba e quindi tu continui a divertirti dall’opposizione.
Per fortuna c’è chi come te si diverte a guardare...contento tu!
Sei proprio un fenomeno.
Citazione | Segnala all'amministratore
#4 Rumba 2018-03-09 15:07
PRIMIERI Ranchicchio Baglioni Marta Pennacchi divertitevi adesso perché alle prossime, secondo i voti, la Lega prende 10 consiglieri più il Sondaco e CasaPound conferma il proprio.
Citazione | Segnala all'amministratore
#3 Carlo 2018-03-09 12:08
Flic se c’è qualcuno che fa pena, al limite della compassione, sei proprio tu che, da quando il tuo pupillo ha perso alle elezioni comunali, non arrivando neppure al ballottaggio, continui a fare interventi contro la maggioranza che sostiene Ruggiano.
Ti informo però Che alle elezioni politiche, quella stessa maggioranza ha raccolto quasi il 50% dei voti, quindi stai sereno, “civico” e tranquillo.
Bene il comunicato di Forza Italia e buon inizio con il primo bilancio della nuova amministrazione.
Citazione | Segnala all'amministratore
#2 Flic 2018-03-09 11:31
Fate pena. La Lega ormai vi ha surrogato.
Citazione | Segnala all'amministratore
#1 Factory62 2018-03-09 11:03
Con la tassa di soggiorno se ho ben capito ci pagano la gesenu .
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER