Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

forzaitaliadi Francesca Borzacchiello e Andrea Pilati - Forza Italia.

Le temperature glaciali delle settimane scorse hanno dato il colpo di grazia alle nuove pavimentazioni delle Vie del Centro di Marsciano.
Ormai le lastre in pietra hanno iniziato un effetto “domino”, e di questo passo in breve tempo il problema del distacco che si è verificato su diversi punti di Piazza della Vittoria e Via Umberto I, assumerà dimensioni sempre più estese.
Nonostante le nostre numerose ricerche con accessi atti, articoli di giornale, interrogazioni in consiglio, ci siamo trovati di fronte ad una sola risposta secca, e come sempre arrogante, da parte del sindaco Alfio Todini: “Si tratta di semplici e normali interventi di ordinaria manutenzione”.

Non siamo più disposti ad accettare simili affermazioni, non siamo più disposti a sentirci dire dagli amministratori comunali che improvvisamente siamo siete diventati tutti tecnici progettisti esperti e direttori dei lavori, perché è un vero e proprio insulto all’intelligenza di tutti i marscianesi.
Per questi motivi, nei giorni scorsi abbiamo protocollato in Comune l’ennesima richiesta di accesso atti, con la quale chiediamo che ci vengano fornite le copie delle fatture dei materiali acquistati per la realizzazione delle pavimentazioni (dal massetto di sottofondo alle lastre in pietra) e delle relative schede tecniche; e nella medesima pec, abbiamo chiesto le copie della documentazione comprovante eventuali contenziosi attivi tra il Comune di Marsciano e le figure che hanno partecipato ai lavori del PUC Primo e Secondo stralcio (imprese, tecnici, collaudatori).
Ma anche questo per noi non sarà sufficiente.
Successivamente, abbiamo inoltrato ai Presidenti delle Prima e della Quarta Commissione, una richiesta di sondaggi da eseguire sul posto con relative verifiche e prove sui materiali impiegati.
In particolare relativamente allo spessore, tipologia, qualità e qualità del massetto di sottofondo in calcestruzzo armato, leganti per la posa in opera delle lastre in pietra e relative stuccature.
Abbiamo specificato che tali sondaggi e verifiche dovranno essere eseguiti da una Ditta specializzata ed alla presenza del Consigliere Andrea Pilati, affiancato da un proprio Tecnico di Parte.
E’ necessario capire l’entità dell’estensione del problema, le relative cause e soprattutto chi si farà carico delle opere di rifacimento totale delle pavimentazioni che a breve saranno inevitabili e necessarie.
I cittadini saranno informati da noi passo dopo passo delle risposte e degli esisti che l’Amministrazione Comunale vorrà o non vorrà darci.
Non saranno fatti “sconti” di alcun genere, ed il nostro compito sarà quello di fornire più materiale possibile necessario alle Autorità di controllo che a questo punto avranno l’obbligo di intervenire.

   
© ALLROUNDER