Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

peppucciMARCONIComunicato stampa Lega Todi.

La tutela della famiglia tradizionale, una priorità per la Lega Todi che annuncia un sit-in sull’argomento e un ordine del giorno, in consiglio comunale, contro la teoria gender.

“Sull’argomento la nostra posizione è chiara – spiegano il Commissario Toni Aiello e il suo Vice Patrizia Sargeni – durante la campagna elettorale per le politiche del 4 Marzo, i nostri parlamentari hanno sottoscritto la così detta “Piattaforma delle politiche Pro Family” un impegno concreto volto alla salvaguardia dell’unicità della famiglia come previsto dalla Costituzione e del diritto dei bambini a crescere con mamma e papà, ribadendo un no chiaro alle adozioni gay e all’utero in affitto.

 

In consiglio Regionale quando il Pd portò in trattazione la Legge sull’omofobia, il consigliere Lega, Valerio Mancini fece ben 52 interventi applicando quello che in gergo si chiama “ostruzionismo politico”, nel tentativo di impedire l’approvazione di un’assurda legge. Su questa linea chiara e diretta, in consiglio comunale a Todi, il capogruppo Francesca Peppucci e il consigliere Antonella Marconi presenteranno un ordine del giorno per dire No alle politiche gender, no alla rieducazione delle nuove generazioni" nelle scuole e che il materiale divulgativo venga del tutto ritirato.

Inoltre chiederemo alla massima assise cittadina di istituire, sul calendario tuderte, la Giornata della Famiglia tradizionale per ribadire l’importanza e il diritto per un bambino di crescere con un padre e una madre”.

Sulla manifestazione della Famiglia Arcobaleno la Lega Todi ribadisce: “Nessun nostro esponente politico sarà presente all’iniziativa del 6 Maggio prossimo perché lontana dalle nostre idee e dai nostri valori. Sbaglia chi per una mera visibilità, strumentalizzerà la concessione del Patrocinio: nella delibera approvata dalla Giunta si legge testualmente “… appare evidente come l’amministrazione comunale di Todi sia fortemente contraria ai principi espressi nello Statuto e nella Carta etica dell’associazione Famiglie Arcobaleno..” Sulla questione la maggioranza tuderte è compatta, ha idee chiare e coerenti ma non per questo può impedire ad altri di manifestare le proprie, pur non condividendole, nel pieno rispetto di quello che è il principio di democrazia”

Commenti   

#11 Tuderte 2018-05-03 17:26
Alla gente che paga non gli interessa sapere se paga per una tassa o un servizio ..gli aumenti della tari ci sono stati per certe categorie addirittura con aumenti del 40 per cento ...
L amministrazione di destra /leghista /casa ecc risponde dicendo che in passato le categorie oggetto di aumenti assurdi erano privilegiate
Ps categorie commerciali /artigianali. Quindi se aumentate un servizio. A chi lavora i proprio con che faccia promettere la Flat tax ?
Citazione | Segnala all'amministratore
#10 Jello Biafra 2018-05-02 23:53
Elena delle 12,57: perché a te risulta che i tuoi amichetti permettano a chi la pensa diversamente di poter manifestare liberamente le proprie idee???? Povera ipocrita!!!!
Citazione | Segnala all'amministratore
#9 floc 2018-05-02 21:34
Il patrocinio non c'azzecca niente con la liberta' di pensiero; e nel momento in cui parlare di famiglia "tradizionale"legittimate quella cd "arcobal eno".
La famiglia e' solo UNA.
Citazione | Segnala all'amministratore
#8 elena 2018-05-02 12:57
Ci mancherebbe altro che adesso questi non permettano a chi la pensa diversamente di poter manifestare liberamente le proprie idee.
Citazione | Segnala all'amministratore
#7 Flic 2018-05-02 12:35
Se non lasciate libero Ruspolini di fare le foto e di ricevere 1000 persone al giorno (è vero che risultati scarsi) non vi votiamo più.
Citazione | Segnala all'amministratore
#6 Filippo Linotti 2018-05-02 12:29
A proposito di presunte bugie. Per quanto riguarda la TARI non ho trovato questi famosi aumenti!!!
Citazione | Segnala all'amministratore
#5 CarlandreaCaprossini 2018-05-02 11:30
Non facciamo confusione.
La tari viene aplicata in base alle richieste dell'azienda che gestisce il servizio.
Ieri sono stato a Roma.
I cittadini pagano le tasse più alte d'Italia e la capitale è sommersa dall'immondizia...
Citazione | Segnala all'amministratore
#4 tuderte 2018-05-02 09:46
Democrazia ......in politica come nella vita si fanno compromessi .......
Ma queste sono bugie no compromessi .a livello nazionale vincete le elezioni promettendo di abbassare le tasse a Todi le alzate .
Citazione | Segnala all'amministratore
#3 CarlandreaCaprossini 2018-05-02 08:11
@ ortolano

nel centrodestra vige la democrazia
non come nel centrosinistra dove chi osa sollevare un'obiezione se gli va bene viene espulso
Citazione | Segnala all'amministratore
#2 Ortolano 2018-05-01 20:07
Questo giochino politico ormai è vecchio. La giunta che voi sostenete fa una cosa e voi per distinguervi proponete il contrario. Ma pensate che siamo tutti fessi!? Abbiate il coraggio di prendere le distanze con i fatti... altro che ordini del giorno
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER