Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

PIZZICHINIFLORIANdi Floriano Pizzichini - Consigliere Todi Civica.

L'unificazione dei due enti del Comune di Todi, Etab la Consolazione e Veralli Cortesi è ancora possibile, contrariamente a quanto sancito dal centrodestra tuderte in un recente Consiglio Comunale.
Unico ostacolo può essere soltanto la volontà politica di chi governa oggi la nostra città, se decidesse di rinnegare il progetto di unificazione gli enti, approvata dal Consiglio Comunale già nel 2010 e nel 2015.

Infatti, se è vero che la fusione dei due enti comporterebbe costi notevoli, in considerazione del calcolo dell'imposta di registro che si applicherebbe alla somma dei due rispettivi patrimoni, si potrebbe percorrere una strada alternativa che ridurrebbe notevolmente tali costi.


Tale ipotesi è la così detta fusione per "incorporazione", modalità che prevede che uno dei due enti assorba l'altro, anziche fondersi in un terzo soggetto unitario. In termini sostanziali ciò non cambierebbe nulla rispetto alla fusione per unione, ma si eviterebbero i rilevanti costi di imposta, salvaguardando i rispettivi patrimoni degli Enti e le loro funzioni sociali. Nel mese di Marzo 2017, i Consigli di amministrazione di Etab e Veralli- Cortesi, dopo un lungo e sostanzioso lavoro, hanno approvato ed inviato alla Regione dell'Umbria il progetto di fusione degli enti e il nuovo statuto dell' ASP unica. Qualora vi fosse la volontà politica, ancora oggi, quel progetto potrebbe essere modificato, inserendo la modalità di fusione per incorporazione.
Ciò riaprirebbe il processo di unificazione e semplificazione voluto e votato dalle forze politiche tuderti ed il raggiungimento degli obiettivi che allora furono stabiliti dal Consiglio Comunale e dalle diverse amministrazioni che si sono susseguite in questi anni.
Al contrario, se tale strada non venisse intrapresa, sarà chiaro che la semplificazione, il taglio delle poltrone e delle nomine, la razionalizzazione dei costi e l'efficentamento dei servizi, saranno sacrificati sull'altare degli equilibri politici e che l'ennesimo impegno elettorale rimarrà lettera morta.

Commenti   

#1 Ermanno 2018-05-14 10:34
Impegno elettorale di chi???
Forza italia non ha mai detto che avrebbe riunificato gli enti...
Questo comunicato è una serie di cazzate comunque.
Pizzichini studia prima di scrivere...
E tra l altro credo che non ci sarebbe peggio cosa di unificare 2 enti così complessi da gestire.
Non è 10 000 € l anno che fanno la differenza su un bilancio di milioni di euro.
Sempre argomenti da populisti.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER