Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

nulligiuntadi Andrea Nulli - Consigliere comunale con delega alle manutenzioni.

Sono finiti i primi lavori sperimentali di asfaltatura che hanno visto impegnati per 10 giorni tutti gli operai del Reparto Manutenzioni. In questa prima fase si è proceduto ad asfaltare alcuni tratti di strada tra i più compromessi del territorio comunale, tra i quali Via Sistarelli, Fiore, Canonica e un tratto di San Damiano. "Un primo programma - spiega Andrea Nulli, consigliere delegato alle manutenzioni - pianificato con il vicesindaco Adriano Ruspolini e il Sindaco Antonino Ruggiano insieme con i responsabili dell'Ufficio Manutenzioni".

“Gli interventi sono stati fatti con una finitrice: lo stato delle strade del territorio è tale che non si può più pensare di intervenire semplicemente con catrame e pala, abbiamo dunque ritenuto che fosse necessario un intervento radicale con uno strumento adeguato.

Voglio fare un plauso a tutti gli operai che per la prima volta si sono approcciati ad un lavoro cosi difficile quanto importante per tutta la nostra comunità, con serietà e disponibilità. E' l'inizio di un percorso autonomo e costante per gli anni a venire".

“Nei dieci giorni che sono stati dedicati a questo intervento - spiega Andrea Nulli - lo sfalcio dell'erba ha viaggiato in maniera ridotta solo con il supporto dei due operatori del Progetto Decoro, visto che la maggior parte degli operai sono stati impegnati in questo importante lavoro. Ma siamo certi che urgenza e importanza dell’intervento sulle strade giustifichino questo piccolo sacrificio”.

“Con l’occasione - conclude Nulli - voglio anche ringraziare i cittadini che regolarmente ci fanno pervenire segnalazioni sugli interventi da fare, questa forma di partecipazione e comunicazione costante è aderente allo spirito col quale questa amministrazione vuole segnare un cambio di passo nella gestione delle problematiche del territorio”.

Commenti   

#2 CarlandreaCaprossini 2018-07-12 22:02
Il comune ha già fin troppi dipendenti. Però se tu vuoi sobbarcarti l'onere di stipendiare di tasca tua i nuovi assunti nessuno te lo vieterà.
Per fare il monitoraggio che tu chiedi ci vorrebbe un consiglio comunale formato da u n migliaio di.persone. non credo che ai cittadini dia così fastidio segnalare problemi ameno che non siano dei fannulloni...
Citazione | Segnala all'amministratore
#1 Broz 2018-07-12 21:07
Non sono i cittadini a dover segnalare ma il comune deve già sapere dove intervenire. Inoltre se c'è cosi tanto da fare assumete Ci sono svariati giovani tra i 18 e i 22 che a Todi non sanno cosa fare
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER