Nuova sanitaria
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

videosorveglianzaletteraprefettodi Manuel Valentini - Capogruppo PD.

Per dovere di cronaca va detto che IL PROGETTO di VIDEOSORVEGLIANZA per la CITTA’ di TODI è nato ed è stato Sviluppato dall’AMMINISTRAZIONE di CENTROSINISTRA!

In questo anno Ruggiano e il Vicesindaco più volte sono stati sollecitati, dall’Opposizione e da numerosi cittadini informati della cosa, su come mai si andasse così a rilento riguardo una questione così importante e così richiesta dalla comunità. Considerando anche il fatto che, praticamente, era tutto pronto!

Il Vicesindaco, volto chiave della Giunta in merito a questa vicenda, si è sempre giustificato dicendo che questo incomprensibile ritardo era dovuto al fatto che il Prefetto non era per nulla informato del Progetto Videosorveglianza per Todi…

 

Ma questa cosa è assolutamente FALSA!!! Il Prefetto era informato già dal 12 dicembre 2016, non in maniera superficiale, ma con dovizia di particolari. Era stato informato su quali sarebbero stati gli strumenti utilizzati (schede tecniche), i punti sensibili di tutto il territorio comunale dove sarebbero state installate le videocamere, e come e dove si sarebbe allestita la centrale operativa; senza considerare che il Progetto è stato sviluppato a seguito di numerose riunioni e sopralluoghi fatti con le Forze dell’Ordine. Oltre questo, la questione fu oggetto di una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza, nel febbraio 2017!

I Cittadini di Todi possono fidarsi di questi amministratori?!?! Mi piace ricordare il fatto che tutto quello che viene fatto di buono, da un anno a questa parte a Todi, è figlio della Giunta di Centrosinistra!
A chi governa Todi in questo momento si devono solo nuove tasse (vedi la Tassa di Soggiorno e l’Aumento della TARI per le Attività Commerciali), provvedimenti che tutelano ed aiutano solo pochi, sperpero di soldi pubblici per eventi che non portano nulla alla città, una variante al piano regolatore per un nuovo Centro Commerciale approvata a colpi di maggioranza e troppe prese di posizione ideologiche e retrograde che non hanno fatto altro che dequalificare Todi agli occhi del mondo.

Esagerato? Non credo… basta ricordare la triste vicenda del, prima concesso e poi ritirato, Patrocinio del Comune per il 25 Aprile 2018! Solo per parlare di questa ultima vicenda, migliaia sono stati i tweet, i post, le dichiarazioni da parte di cittadini italiani e di altre nazioni che dicevano che mai più avrebbero messo piede a Todi!

Il Sindaco Ruggiano e ancor più il Vicesindaco Ruspolini hanno lavorato al progetto “Todi Sicura”?!?!

SI!!! Hanno lavorato a Mistificare la Realtà ed a Rallentare Ingiustificatamente la Realizzazione del Progetto!!!

Commenti   

#5 CarlandreaCaprossini 2018-08-11 08:20
Probabilmente non sanno cosa rispondere alla domanda di luca ma si racconteranno che non vale la pena rispondere… e quei fessi che li votano come tanti pupazzetti caricati a molla applaudiranno….
Citazione | Segnala all'amministratore
#4 Filippo Linotti 2018-08-08 14:01
Bravo Luca hai centrato il bersaglio alla perfezione.
Citazione | Segnala all'amministratore
#3 luca 2018-08-08 11:27
Manca un'ulteriore domanda alle inappuntabili osservazioni di Caprossini.
Nel comunicato non si parla di copertura finanziaria.
Viene il sospetto che a pochi mesi dal termine del mandato sia stato volutamente presentato il progetto per poi tenerlo in stand by in caso di riconferma della giunta oppure agitare le acque con la nuova giunta come sta accadendo…
Sicuramente non è onesto presentare progetti la cui realizzazione sforerà certamente nell'esercizio del nuovo mandato cercando di imporre ad altri amministratori le proprie idee sulla conduzione del comune. Sembra un comportamento da podestà del ventennio...
Citazione | Segnala all'amministratore
#2 CarlandreaCaprossini 2018-08-07 20:47
P.S.

Ma 'sto patrocinio è stato dato e poi ritirato oppure non è stato dato? Almeno, quando volete raccontare una favola, mettetevi d'accordo prima e raccontate tutti la stessa versione.
Almeno questo lo saprete fare!
Citazione | Segnala all'amministratore
#1 CarlandreaCaprossini 2018-08-07 20:42
La lettera è stata scritta il 12 dicembre e lo stesso giorno il prefetto era a conoscenza della cosa? Accidenti! Ed io che parlo sempre male delle poste!
Ma il prefetto, la lettera, l'ha ricevuta? L'ha letta?
Siamo certi che il progetto fosse inappuntabile o necessita di modifiche? Perché, nel classico stile della sinistra, una cosa viene avviata tre mesi prima del termine del mandato per poi urlare che è tutto fatto, come se chi viene dopo fosse il galoppino di costoro...
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER