Nuova sanitaria
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

PAGLIARICCIGdi Don Giuliano Pagliaricci.

Il solito grillo parlante rivolge un appello gridato e allo stesso tempo con tutta l’umiltà di un povero cittadino costretto a vivere in periferia per quanto riguarda due problematiche grosse che sono legate tra di loro e riguardano la viabilità delle frazioni del Comune che ho l’onore di servire come sacerdote parroco.
Una vena di polemica partendo dalla mia esperienza. Per servizi sempre legati alla mia missione pastorale sono spesso obbligato a percorre la strada che da Izzalini porta al centro di Todi, passando per Fiore, ricongiungendosi alla strada Todi-Vasciano, con lo stop di Pontenaia. E’ già la seconda macchina che ci rimetto e questa volta non ho neanche i soldi per aggiustarla. La prima l’ho cambiata, la seconda devo pagare il prestito fatto per comprarla: o pago il prestito e lascio sfasciare la macchina o aggiusto la macchina e mi faccio nemico delle Banche.

 

Ma questo è un problema mio, voleva solo introdurre il tema. Nella parte del comune, da Fiore fino al bivio di Torregentile, abbiamo notato qualche spennellata di Asfalto ma per il resto le buche rimangono in tutta la loro pericolosità, soprattutto sulla strada provinciale, che peraltro è una strada a scorrimento veloce perché collega anche tutti i paesi della montagna con Todi. I segnali stradali sono praticamente inesistenti quelli orizzontali e i verticali coperti dalle piante e dalle erbacce, soprattutto da Fiore a Izzalini e oltre. Alcuni segnali sono caduti e giacciono in attesa di “Resurrezione” sulle cunette , invisibili perché appunto coperti da una vegetazione tropicale. Trascuratezza assoluta. Almeno una volta si vedevano stradini appoggiati sul badile, oggi è rimasto il badile ma gli stradini sono scomparsi. Sta arrivando l’autunno, con le sue nebbie, i suoi grigiori, l’umidita, le gelate dell’inverno, io ho paura di uscire su queste strade.
Altro problema è il traffico che passa accanto la Chiesa di Fiore. Essendo questa la strada più breve per Todi passano tutti di qui. Mezzi pesanti e leggeri e motoristi scatenati ad una velocità pazzesca. Dovreste vedere quanti signori un tuta nera rischiano di sbattere contro qualche albero o di entrare direttamente in chiesa. Questa settimana una anziana con sua nipote, verso le otto di sera, ha rischiato di essere travolta da un folle a tutta velocità. Il giorno successivo il bellissimo gatto della parrocchia vi ha trovato la morte…e pensare che i gatti hanno sette vite! A prescindere da tutto è un punto molto pericoloso e se qualcuno prova a dire qualcosa gli sconsiderati autisti provano anche ad alzare le mani, altre al clacson da infarto.
Il problema potrebbe essere risolto, prima che esca il morto (a proposito proprio accanto alla strada abita una signora in carrozzella che ha bisogno dei suoi tempi per attraversare) con l’installazione di qualche luce nel tratto dopo l’incrocio della strada e la realizzazione di una rotonda che faccia frenare i provetti piloti di Formula 1 o anche con l’installazione di dissuasori della velocità.
Non costringetemi ad azioni ulteriori. Grazie.

Commenti   

#12 luca 2018-09-09 07:37
Ha ragione da vendere signor Mario. Infatti "La voce" è intasata dai commenti negativi che gli elettori di sinistra hanno rivolto ai loro rappresentanti.
Citazione | Segnala all'amministratore
#11 CarlandreaCaprossini 2018-09-08 22:19
@ MARIO

non ricordo di aver mai letto critiche degli elettori di sinistra alle giunte della sinistra… e i sarebbe stato di che lamentarsi…
Citazione | Segnala all'amministratore
#10 luca 2018-09-08 11:49
Signor mario lei non è un lettore attento altrimenti avrebbe notato critiche (anche se con toni meno accesi) da parte di questi signori anche all'attuale giunta.
Diversamente da quanto.invece avviene con la sinistra ed i suoi sostenitori che dai loro beniamini accettano qualsiasi cosa. Ma la signora Daniela ha definito mediocre Don Giuliano e già che c'era si è anche autodefinita. Ha comunque ragione Caprossini quando sostiene che l'onestà intellettuale è più preziosa dell'oro.
Citazione | Segnala all'amministratore
#9 Mario 2018-09-08 07:29
Cara Daniela hai preso nel segno. Quando leggerò uma critica di questi signori alla propria parte politica potrò dire che hai torto. Ma ciò non avverrà.
Citazione | Segnala all'amministratore
#8 Filippo Linotti 2018-09-07 13:06
OK Daniela, mi trovi d'accordo, però essendo io un mediocre avrei gradito questo tipo di segnalazioni, una per anno o anche semestre, trimestre, mensile, per tutti gli anni interessati dal degrado. Che ci vuoi fare, un mediocre parte già svantaggiato rispetto a Voi integerrimi senza macchia e senza peccato.
Citazione | Segnala all'amministratore
#7 antonio rossi 2018-09-07 10:11
Ma che razza di algoritmo permette di pubblicare la parola "incazzarci", e poi a me mi cancella sempre "[censored]"? E comunque, a parte i gatti che, si sa, sono girandoloni e se le vanno a cercare, quella strada è da candidare al premio Carreras de Mierda che si tiene ad Aguascalientes, Mexico. Si classifica certamente fra le prime tre, come è giusto, essendo un ennesima Eccellenza della nostra Giunta Regionale, un "FIORE" all'occhiello per l'Assessore e oer la Presidente che chissà quante volte l'avrà percorsa lodandone la Grande Bellezza. Ecco quale Cultura dobbiamo esportare: quella strada è una risorsa per il nostro territorio. [censored].
Citazione | Segnala all'amministratore
#6 CarlandreaCaprossini 2018-09-07 07:57
No signora Daniela, mediocre non è chi polemizza anche perché, in tal caso, sarebbe mediocre anche l'estensore del presente comunicato che, in fondo, una vena polemica ce l'ha e anche lei che polemizza definendo mediocre chi lo fa.
Mediocre è chi per 30 anni vota sempre per la stessa parte politica lamentandosi poi dei disservizi che questa parte politica causa o dei servizi che non vengono assicurati.

Accorgersi che le strade sono dissestate è scoprire l'acqua calda: lo sono da oltre venti anni e alcune strade non vedono asfalto dai tempi del ventennio. Ma la maggior parte delle strade sono provinciali, province che, in Umbria, sono amministrate dalla stessa parte politica dall'avvento della Repubblica. E le province dicono di non avere soldi. Ma le province incassano le tasse sulla compravendita dei veicoli, incassano una quota sulla RC auto e sulla tassa di proprietà dei veicoli, incassano soldi sul deposito in discarica dei rifiuti solidi urbani, incassano tasse ambientali, incassano tasse sull'occupazione di spazi in aree pubbliche ecc...
Che fine fanno tutti questi soldi? Perché chi amministra (visto che, gira che ti rigira, sono sempre gli stessi?) non redige piani di manutenzione delle strade e degli edifici scolastici?
Sarebbe interessante se costoro percepissero gli stipendi solo quando fanno qualcosa per i cittadini...
Citazione | Segnala all'amministratore
#5 Daniela 2018-09-06 19:21
Buon pomeriggio,
credo, al di là del pensiero politico,che ognuno abbia il diritto di segnalare un disservizio o quanto meno scrivere un proprio pensiero su una situazione o problema... Non capisco il motivo per cui si debba per forza tirar fuori la politica su ogni argomento...è stato segnalato un problema, che non ha creato l' attuale amministrazione... la situazione di degrado delle strade delle frazioni di sa che è cosa vecchia ... Quindi vogliamo incazzarci ed essere maleducati o vogliamo dimostrare che si può migliorare cercando di fare il possibile per sistemare ciò che non funziona? Il mio commento non è a difesa di chi ha esposto il problema...ma un'incitazione a migliorare per il bene comune di tutti i cittadini.
Quando si opera per il bene collettivo le persone intelligenti ringraziano... Solo i mediocri rimangono a polemizzare per la sx o per la dx.
Citazione | Segnala all'amministratore
#4 Filippo Linotti 2018-09-06 10:57
Caro punto interrogativo, la tempistica e' essenziale. Altrimenti i sospetti vengono eccome. Ovviamente nella mente di noi persone contorte. Sa a pensar male qualche volta ci si acchiappa, diceva un gobbo.
Citazione | Segnala all'amministratore
#3 ? 2018-09-06 08:26
Mamma mia! Ogni volta che qualcuno segnala qualcosa c'é sempre quanlcun'altro pronto a buttare discredito e a fare maldicenze....non se ne può proprio più!
Di questo passo dove andremo a finire? Riusciremo a fare qualcosa di buono? Con la tattica del sospetto a prescindere saremo sempre arroccati sulle nostre POVERE posizioni. Da quel che mi ricordo io la strada è abbastanza messa male....., ma tant'è c'é sempre quello che sa chi è di destra o di sinistra e allora ecco che Don Giuliano ha fatto il grillo parlante fuori tempo. Ahiai, poveri noi, dove andremo a finire!
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER