Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

pdComunicato stampa Gruppo consiliare Partito Democratico.

Solo mettendo in comune le sinergie e le forze dei singoli, si possono ottenere risultati incisivi in grado di influire consistentemente sulle Politiche di Sviluppo e di Occupazione.

Il territorio della Media Valle del Tevere e i suoi undici comuni: Collazzone, Deruta, Fratta Todina, Giano dell’ Umbria, Gualdo Cattaneo, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, San Venanzo, Todi e Torgiano, presentano importanti peculiarità socio-economiche che li accomunano.

Nel 2017, con Decisione di esecuzione n. C(2017) 5669 finale 9/08/2017 la Commissione Europea ha approvato la prima proposta di modifica sostanziale al Fondo Sociale Europeo 2014-2020 finalizzata ad introdurre nel programma medesimo la previsione dell’utilizzo dello strumento comunitario ITI – Investimento Territoriale Integrato (ex. Art. 36 del Reg. UE N.1303/2013).

La Regione Umbria, con i fondi messi ha disposizione dalla Comunità Europea per FESR (Fondo Europeo Sviluppo Rurale), FSE (Fondo Europeo Sociale), PSR (Piano Sviluppo Rurale), può destinarli in un unico strumento attuativo ITI (Investimento Territoriale Integrato), che consente di riunire le risorse di più assi prioritari, in uno o più programmi operativi, per la realizzazione di interventi multi-dimensionali e intersettoriali, caratterizzandosi per la previsione di un regime di gestione e attuazione integrato.

Già molti Comuni in Umbria, hanno valutato che unirsi e fare rete tra loro sia la soluzione più convincente ed, in concertazione con la Regione Umbria, hanno iniziato un percorso per creare nuovi bandi specifici per il proprio territorio.

L’ITI permette di finanziare Politiche di Sviluppo allo scopo di sostenere attività economiche indebolite e nuovi settori d’impresa, con il fine ultimo di creare nuova occupazione in un territorio come la Media Valle del Tevere che presenta fili conduttori di sviluppo comuni.

Per questo abbiamo chiesto un Consiglio Comunale con un Ordine del Giorno dove si chiede che Sindaco e Giunta di Todi si impegnino per la creazione di un Tavolo Strategico Territoriale, in concertazione con tutti i Sindaci della Media Valle del Tevere ed in collaborazione con la Regione Umbria, coinvolgendo agenzie regionali, forze economiche e sociali, associazioni di categoria, scuole, enti formativi e strutture di eccellenza del territorio, teso all’individuazione di Comuni Strumenti Comunitari e alla definizione di un Programma Integrato per il Finanziamento di Politiche di Sviluppo per il Territorio.

   
© ALLROUNDER