Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

todicivicanuovo


Floriano Pizzichini, consigliere di Todi Civica, presenta una mozione per sollecitare l'Amministrazione Comunale ad intervenire  per limitare la velocità in prossimità dello svincolo.


La strada SS448 si interseca all'altezza della frazione di Pontecuti con la strada SR79bis attraverso uno svincolo a raso, il quale rappresenta una delle principali vie di accesso alla città di Todi. 

Purtroppo sono sempre più frequenti gli incidenti, anche mortali, che si determinano in prossimità di quel tratto stradale. 

Il numero dei mezzi, anche pesanti, che vi transita, è in costante aumento e, come riferito dai residenti, si sposta ad alte velocità, determinando quotidianamente situazioni di potenziale pericolo.

Neanche l'azione di controllo e l'intervento delle forze dell'ordine e della Polizia Municipale, certamente apprezzabile, può, se non in maniera sporadica, determinare un innalzamento dei livelli di sicurezza, fatto eccezione di quando vi è la loro effettiva presenza.

Pertanto il consigliere Comunale chiede con una mozione rivolta all'amministrazione comunale di valutare e realizzare in tempi rapidi, fra i possibili interventi previsti dal codice della strada, quelli più efficaci per limitare la velocità in entrambi i sensi di marcia sulla strada SS 448 in prossimità dello svincolo, al fine di migliorare le condizioni di sicurezza e prevenire, quanto più possibile, i rischi connessi alla viabilità.

Commenti   

#20 Filippo Linotti 2018-10-06 19:19
Esatto Antonio: prudenza ed attenzione. Già sarebbe un buon punto di partenza.
Citazione | Segnala all'amministratore
#19 antonio rossi 2018-10-06 13:42
@filippo linotti
Esattamente un'ora fa, a Cappuccini, direzione Colvalenza, dopo la rotatoria. Procedo in moto, 50 kmh, piove. Ho dietro una Panda verde modello anni 80, conducente ultrasettantenne, mi sta attaccata e mi supera sulla semicurva, nonostante: segnaletica orizzontale (doppia linea continua), automobili provenienti in senso opposto e condizioni del fondo stradale pericolose causa pioggia. Suono, il conducente s'incaxxa e comincia a zigzagarmi davanti frenando. Lo sai quanti ne incontro ogni giorno che si comportano come questo figlio di battona? D'accordo sul rispetto delle regole ma facciamoci tutti l'esame di coscienza, e chi ha SEMPRE rispettato TUTTO il Codice scagli la prima pietra. Io continuo a sostenere che due ruote sono più pericolose di quattro, e dunque occorre esercitare più prudenza da entrambe le parti, automobilisti per primi dato che in cado d'incidente sono quelli che sopravvivono.
Citazione | Segnala all'amministratore
#18 Carlo 2018-10-05 19:55
Pino c’ha ragione Floriano. Lui sempre all’opposizione è stato! Mai una volta assessore, mai una volta Sindaco, sempre eletto consigliere ma con chi ha perso le elezioni!
Leggiti i risultati elettorali prima di parlare Pino e vedrai che ho ragione.
Citazione | Segnala all'amministratore
#17 Filippo Linotti 2018-10-04 22:44
Sulle competenze però non mi quadra una cosa: se come scritto una strada è Statale e l' altra Regionale, perché il problema dovrebbe essere affrontato in primis dal Comune???
Citazione | Segnala all'amministratore
#16 floriano 2018-10-04 17:28
Pino, lei è poco informato e fa commenti insensati. Io ero consigliere provinciale di opposizione. E se leggesse avrebbe capito che il problema lo deve affrontare in primis il Comune. Stia sereno e studi...
Citazione | Segnala all'amministratore
#15 Filippo Linotti 2018-10-04 08:53
Antonio, hai ragione quando dici che sulle strade se ne vedono di tutti i colori, non solo qua ma in tutt'Italia. Onestamente noto molta distrazione alla guida e spesso e volentieri scarsa attitudine al rispetto delle regole. Regole che non sono solo la velocita', perché per quell'aspetto bisognerebbe aprire un capitolo a parte. Piu' che altro vedo gente che mangia continuamente la mezzeria sulle strade a grande comunicazione, autostrade incluse, si che quando sorpassi non sai mai cosa puo' succedere, vedo gente che si piazza sulla corsia di destra su strade a doppia corsia e non li smuovi neanche a fucilate, vedo gente continuamente attaccata al cellulare che ondeggia spaventosamente, vedo gente che sorpassa su striscia continua anche doppia, vedo gente che non attende la ripartenza dei bus e li sorpassa anche a velocita' sostenuta, vedo gente che non si ferma sulle strisce pedonali manco a cannonate, vedo gente che sorpassa sui dossi o in galleria o in prossimita' delle curve su strade urbane o extra urbane ad unica carreggiata, vedo mezzi pesanti camminare a velocita' a loro vietate, vedo mezzi pesanti che in autostrada si "buttano" in corsia di sorpasso (anche terza) senza premurarsi minimamente se sta arrivando qualcun altro, vedo gente che ti si attacca a due cm dal sedere (dell'auto) vedo anche centauri, soprattutto sulle strade tortuose, che tentano di emulare Renzo Pasolini e purtroppo per loro a volte ci riescono. Per l'incidente di Pontecuti, per quello che ho letto e per l'idea che mi sono fatto, visto il luogo, c'e' secondo me anche la forte corresponsabilita' di chi ci ha lasciato le penne. Se avesse rispettato anche lui il cds (distanza di sicurezza, limite di velocita' anche se piu' difficile, divieto di sorpasso in prossimita' di incrocio segnalato e/o su striscia continua)ora sarebbe vivo. Su certe cose pero' io sono anche fatalista!!!
Citazione | Segnala all'amministratore
#14 Filippo Linotti 2018-10-04 08:46
Concordo con Pizzichini sulla pericolosita' di quell'intersecazione viaria, che peraltro non e' l'unica a presentare criticita' sul ns. territorio. Nello specifico, ragionando, le uniche soluzioni che mi vengono in mente sono o semaforo o rotatoria. La prima di piu' facile attuazione, a patto che l'impianto sia "veramente funzionante" e non come quello di Collevalenza (a proposito di incroci pericolosi).
Citazione | Segnala all'amministratore
#13 Pino 2018-10-04 00:19
Scusa no, ma non eri consigliere provinciale con delega alla viabilità tu?
Ti svegli ora?
Citazione | Segnala all'amministratore
#12 floriano 2018-10-02 23:09
Lo svincolo in oggetto è pericoloso. Che si debba rispettare il codice della strada ed i limiti di velocità è evidente. Che chiunque superi le prove mediche può guidare, anche se in età avanzata, è previsto dalla legge. CHE LE ISTITUZIONI DEBBANO SVEGLIARSI E METTERE MANO ALLE INFRASTRUTTURE PER RIDURRE I RISCHI È DOVEROSO. Noi ci buttiamo pee questo. Floriano Pizzichini
Citazione | Segnala all'amministratore
#11 antonio rossi 2018-10-02 22:38
@Shaw Se ho fatto nomi di terzi sono responsabile io di quanto ho scritto, e sono affari miei. Non mi piace quel "se fossi in lei", sa di don Vito. Chiuso.
@Matteo essendo io un vero e vecchio motociclista, sono astemio. Cos'è, la calunnia è il suo passatempo preferito? Ma casca male, io non frequento né i bar né la Piazza. Quanto alla dinamica, mi è stata descritta in confidenza da persona informata dei fatti: se quella persona ha commesso un errore, voluto o meno non posso sapere, non ne sono responsabile io. Quello che non capisco invece è questo accalorarsi su un incidente mortale, in cui il morto è un motociclista,al quale da come leggo nelle sue parole si cerca di addossare tutta la colpa. Come se non bastasse il fatto che ci ha rimesso la pelle lui, e la moglie è andata in coma. Da motociclista, posso affermare che ogni giorno, in ogni luogo ed in specie a Todi e nei dintorni (via Tiberina, ad esempio) mi trovo a fronteggiare violazioni del codice commesse da automobilisti che escono in retromarcia dal parcheggio e tagliano la strada, o da scooteristi:ma raramente da altri motociclisti e dai camionisti. Gli incidenti che ho subìto in trentacinque anni di guida sono stati causati da persone distratte al volante, che mi hanno investito o tamponato.Ad ogni modo mi rendo conto che è inutile continuare a discutere in questa sede con chi non ha le mie stesse esperienze di guida, perché non ci si può comprendere. Quindi chiudo anche con lei.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER