Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

aielloultimo


Toni Aiello, commissario cittadino della Lega, interviene a favore dell'attivazione del varco elettronico senza modificare gli attuali orari di apertura del centro storico.


"In questi giorni leggo con molta attenzione i commenti sull’idea di istituire a Todi un varco per il controllo dell’acceso al centro storico. Molte le voci e, soprattutto, discordi tra loro

ma deve essere chiaro che il nostro obbiettivo non è certo quello di conservare le abitudini del passato, tipiche di una amministrazioni senza una visione con una politica degli accessi nel centro storico sicuramente non degna di una città turistica o presunta tale, basti pensare alla pessima eredità della navetta, sistema vetusto e spesso mal funzionante".

A intervenire sulla questione è il commissario cittadino Lega, Toni Aiello che prosegue: " Bene ha fatto l’attuale amministrazione ad investire sul rilancio del turismo nella nostra città; bene la realizzazione del varco; bene la scelta che rappresenta un primo passo per tentare di modernizzare la nostra città, parificandola a tutte le citta turistica italiane.

Bene, dunque, il varco che da un lato garantisce la certezza di che deve entrare in centro e dall’altra permette di “ utilizzare i vigili urbani , solitamente all’ingresso del centro storico, per altri servizi.

Ovviamente è chiaro a tutti che la realizzazione del varco non ha nessun collegamento con l’apertura del centro storico in quanto gli orari e i giorni rimangono invariati, fin quando non verranno realizzate quelle opere e, dunque, parcheggi ed ascensori, necessari per la nostra città anche se per anni dimenticati dalle passate amministrazioni di centro sinistra.

Bene, dunque, ha fatto il Vice sindaco Ruspolini e l’amministrazione tutta ad investire nel rilancio turistico della città, che ovviamente passa anche per queste opere. Del resto deve essere chiaro a tutti che avere un bellissimo borgo medievale, non significa necessariamente utilizzare gli strumenti e metodi medievali per accedervi.

Comunicato stampa Lega Umbria - Todi.

Commenti   

#1 Ottavio 2018-10-06 16:22
Si riesce solo a capire che siete favorevoli ma non il perché. Si capisce benissimo che dovete criticare tutto il passato ma non il perché.
Sarà politica anche questa ma il modo è difficilmente condivisibile,Va almeno riconosciuto che Todi ha passato periodi migliori ed anche con progetti che hanno sviluppato l'interesse verso la città.Todi è stata riconosciuta per il suo valore negli anni '80-'90 con gli acquisti di casolari nelle sue campagne. Gli ingressi alla città vanno regolati in base alle esigenze della città e non tenendo conto genericamente di quello che fanno altre città.A Todi va fatto quello che è utile per Todi guardando anche ad altre città simili ma senza appiattirsi su soluzioni già sperimentate per quelle città ma studiate per la nostra Todi.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER