Elio Andreucci
   
   
Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

MARSCIANORICOSTRUZIONESPINA


La ricostruzione ha prodotto un innalzamento del grado di sicurezza per la popolazione.


Sono stati presentati, dal presidente del comitato ricostruzione di Spina Cotana,

del consigliere comunale Guido Santarelli, del sindaco di Marsciano Alfio Todini, del vice presidente della Provincia di Perugia Roberto Bertini e della presidente della Regione Catiuscia Marini, i risultati dei lavori del primo stralcio della ricostruzione del PIR (Piano Integrato di Recupero) di Spina relativa al terremoto del 15 dicembre 2009.

Tutti gli amministratori presenti hanno ringraziato i Parlamentari del territorio, che si sono impegnati affinché il Governo del tempo riservasse i giusti fondi per la ricostruzione di Spina, e la squadra tecnica (pubblica e privata) di qualità che ha lavorato per ottenere questi risultati.

“La ricostruzione – ha detto Marini - non è la riparazioni dei danni che il terremoto ha prodotto ma un innalzamento del grado di sicurezza per la popolazione". 

“Quando sentimmo questa scossa di terremoto – ha ricordato Bertini - pensammo che riguardasse altre zone, invece era Spina. Con soddisfazione oggi ammiro questo bel recupero ma ricordo perfettamente i tanti problemi per ottenere i finanziamenti. Molte sono ancora le situazione da sistemare, ma dopo nove anni, possiamo ritenerci soddisfatti.

A chiudere gli interventi è stato il sindaco Todini che ha ricordato come , “la ricostruzione è stata una collaborazione reale e coraggiosa fra Istituzioni. Oggi mi fa piacere vedere molti tecnici della Regione, all’epoca della Provincia di Perugia, che hanno lavorato per arrivare a questi risultati”. 

Comunicato Ufficio stampa Provincia di Perugia.

   
© ALLROUNDER