Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

insiemepermontecastello


Buona amministrazione, trasparenza, partecipazione, rafforzamento della fiducia dei cittadini nelle istituzioni i punti fermi del programma.


Il collante che unisce il gruppo è l’entusiasmo, l’unità, l’amicizia, il volersi bene, perché su queste basi “si costruiscono i ponti che uniscono e non muri che dividono”.

In ordine alfabetico i componenti della lista: Cianelli Graziano, Lazzari Gianfranco, Lipparoni Virgilio, Mazzocchini Diego, Moriconi Sara, Palombi Michela, Polito Valentina, Remigi Raffaele, Tassi Eros, Tintillini Martina, hanno esposto le loro ragioni.

Ne è uscito il ritratto di un gruppo diverso ma amalgamato, dotato di varie competenze, esperienze e professionalità.

I prossimi incontri sono previsti il 12 Aprile nella Frazione di Doglio e il 15 Aprile nella Frazione di Spineta, perché anche lì ci sono dei cittadini da non trascurare.

LE BASI DEL PROGRAMMA: Il programma che si sta predisponendo tiene conto delle esigenze del territorio e dei cittadini e delle idee per il futuro del gruppo e sarà presentato in successivi incontri.

I PUNTI FERMI: buona amministrazione, trasparenza, partecipazione, rafforzamento della fiducia dei cittadini nelle istituzioni, coinvolgimento dei cittadini e soprattutto dei giovani alla vita amministrativa, dialogo e collaborazione con le associazioni (del volontariato, dell’agricoltura, dell’artigianato, del commercio ecc..) con i comuni del comprensorio, gli enti e le istituzioni sovracomunali (Provincia, Regione, Comunità Montana, Anci, Gal, ecc..), costituzione di un coordinamento “comprensoriale” per tematiche di interesse comune (lavoro, occupazione, cooperazione), il sociale, la famiglia, i giovani, gli anziani, la scuola, la sicurezza: tutti temi che necessitano di una programmazione.

IL CANDIDATO SINDACO ALVIERO PALOMBI: nato e cresciuto a Monte Castello di Vibio e professionalmente impegnato e formato dall’altra sponda del Tevere, ha raccontato i suoi trascorsi amministrativi in paese, ricoprendo, anche se per un breve periodo, la carica di Sindaco. Gli incontri svolti sono stati utili e necessari per un maggiore coinvolgimento dei cittadini, anche grazie al questionario sulla Pagina Facebook della lista. Non è una lista o una candidatura contro qualcuno, nulla di più lontano. L’obiettivo è quello di mettersi a servizio dei cittadini, possibilmente semplificando la vita degli utenti. La serata è stata l’occasione per presentare il simbolo della lista.
IL SIMBOLO: il simbolo, raffigura quattro mani concave, due di uomo e due di donna, (sinonimo di parità). All’interno è posta una piantina – germoglio prezioso - che i cittadini consegnano, da proteggere, curare e far crescere bene, perché diventi grande e bella come il paese che campeggia sullo sfondo.

di Simone Mazzi.

   
© ALLROUNDER