Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

todicivicanuovo


Un nuovo modello policentrico per dare maggiore forza, autonomia e valore alle realtà territoriali.


Todi Civica aderisce al progetto ragionale "Umbria dei Territori". Un lungo percorso, quello che ha visto il movimento tuderte fra i  fondatori, che unisce tante importanti realtà territoriali rappresentate da altrettante liste civiche.

Esperienze reali, concrete, riconoscibili,  che si caratterizzano per essersi già misurate in competizioni elettorali, dalle quali sono stati eletti Sindaci, amministratori, consiglieri comunali, che, insieme ai numerosi attivisti, daranno corpo alla prima, vera esperienza civica territoritoriale della nostra regione.

Un percorso che nelle prossime settimane proverà a  federare tutti i movimenti e le esperienze civiche che, fuori da protagonismi e personalismi, non riconoscendosi negli attuali partiti politici, vogliono costruire un grande progetto di rinnovamento per l'Umbria.

Rinnovamento che non si traduce semplicemente con un cambio si gestione del potere, ma deve poggiare su cambio radicale di sistema. In questo senso Umbria dei Territori ritiene fondamentale uscire da una gestione centralistica della politica regionale, per costruire un nuovo modello policentrico che dia maggiore forza, autonomia e valore alle realtà territoriali. La grandezza della nostra regione è nelle sue peculiarità, legate ai territori, alle eccellenze in esse prodotte ( in campo imprenditoriale, sanitario, turistico- ricettivo, culturale)  e alla capacità di mettere in sinergia queste esperienze anche oltre i confini regionali.

Un' Umbria, pertanto,  che riconosca il valore dei territori il cui campo d'azione, in un quadro di competitività globale, non può finire entro i confini regionali. Su questo terreno chiederemo alle forze politiche, che vorranno aprire un confronto, di misurare le rispettive proposte, nella consapevolezza che un progetto di rinnovamento deve avere in sé il carattere dell'innovazione e della discontinuità. 

Todi Civica esprime la propria soddisfazione per la nomina del consigliere Floriano Pizzichini al ruolo di coordinatore del progetto. Un riconoscimento importate per tutto il nostro movimento cui, attraverso questa scelta, si riconosce un ruolo di primo piano nella costruzione del progetto.  Un ringraziamento infine al consigliere di Marsciano Sabatino Ranieri, in rappresentanza delle due liste civiche che aderiscono a UdT, nominato coordinatore del progetto nella Media Valle del Tevere.  

Comunicato stampa Todi Civica

   
© ALLROUNDER