Bruno Bertini
   
Corso Sub
   

VANNINICANDIDATOCara concittadina e caro concittadino,
come forse saprai, ho accettato l'invito del "Partito Democratico" a candidarmi, alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale del 27 Ottobre, alla carica di Consigliere Regionale, a sostegno di Vincenzo Bianconi.

Ho 35 anni e sono sposato. Ho un figlio appena nato. Sono laureato in Ingegneria Industriale e la mia vita lavorativa si svolge a Todi come Vigile del Fuoco. Sono membro dell’Assemblea Nazionale del Partito Democratico e, da sempre, sono impegnato nel mondo dell'Associazionismo e del volontariato.

Desidero, con queste righe, condividere con te le ragioni di questa mia scelta. La mia candidatura non è la candidatura di un singolo. Non nasce da ambizioni e interessi personali. La mia candidatura è la candidatura dell’intera comunità del Partito Democratico di Todi. Una comunità ricca di professionalità, di competenze, di energie e di passione che, ogni giorno, si impegna per la nostra città, nel segno del rinnovamento ma, soprattutto, dell’innovazione e per questo voglio ringraziare tutti per il sostegno e per la totale fiducia.

Io sono l’unico candidato del centrosinistra che vive e lavora a Todi e voglio essere eletto per far si che la nostra città e la Media Valle del Tevere possano essere al centro del dibattito sul futuro dell’Umbria. Ci sono alcuni temi non più trascurabili e che hanno bisogno di essere affrontati al più presto come la riqualificazione del Ponte di Monte Molino, la messa in sicurezza della rete viaria, il ripristino della Ferrovia Centrale Umbra e, non ultima, la difesa e la valorizzazione dell’Ospedale della Media Valle del Tevere.

Le prossime elezioni rappresentano un importante appuntamento per l’Umbria e per la nostra città. E’ necessario dare un segnale chiaro all’attuale Amministrazione di centrodestra: un’Amministrazione totalmente spaccata, con tre esponenti candidati, in tre liste diverse e in disaccordo su tutto. Un’Amministrazione che ha cambiato idea su tutto, dal depuratore, al Todi Festival, alla variante di Ponte Rio.

Il tuo voto sarà decisivo per non rinunciare a quanto insieme abbiamo costruito in questi anni, ma soprattutto per migliorare quanto - in questi anni - non siamo riusciti a fare o a portare a termine, a partire dal grandi temi del taglio dei costi della politica e della sanità.

Se sarò eletto, immediatamente, proporrò al Consiglio Regionale di dedicare un terzo degli stipendi di tutti i Consiglieri Regionali a Progetti di Sviluppo per i giovani che vogliono mettersi in gioco in attività imprenditoriali legate alla nostra regione, selezionate da una apposita Commissione di tecnici esterni.

Commenti   

#1 Filippo Linotti 2019-10-28 14:07
Voler rappresentare il nuovo, flirtando con il vecchio, quel vecchio tacciato dallo stesso partito come causa di tutti i mali regionali, non mi e' sembrata una grande strategia. Ed infatti il 66% dei tuoi concittadini te lo ha sonoramente dichiarato. O magari non sei credibile quando argomenti riproponendo il mantra: depuratore, festival,variante ponterio. Vedi la gente e' molto meno stupida di quanto crediate.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER