Bruno Bertini
   
Corso Sub
   

nullifoto


Nulli (CasaPound) plaude all'iniziativa di Eleonora Pace, Presidente della 3^ Commissione Consiglio Regionale.


Vorrei esprimere la mia soddisfazione per il percorso che la regione Umbria sta intraprendendo, grazie anche alla determinante iniziativa del Presidente della terza commissione consiliare Eleonora Pace, in merito al cambiamento della legge regionale riguardante l'edilizia residenziale pubblica.

Rivedere i criteri di assegnazione è stata sempre una battaglia di CPI , che ha sempre lottato a fianco delle famiglie italiane che si sono sempre viste scavalcare nelle graduatorie grazie ad un sistema di elusione, di autocertificazioni mai controllate e spesso false , con la connivenza della sinistra che ha contribuito grazie a queste politiche pseudo-buoniste a creare dei veri e propri ghetti dove lo spaccio della droga ed il degrado regnano sovrane.

Ottima anche la proposta di revocare l'assegnazione della casa a chi commette reati e all'attenzione che la nuova legge rimarcherà rispetto alle categorie più deboli come le donne che subiscono violenza o le famiglie con a carico disabili.

La nostra città è stata all'avanguardia anche in questa problematica, visto che è stata una delle prime a cambiare il regolamento comunale che alla luce dei nuovi provvedimenti annunciati dalla nuova legge Regionale potrà essere reso ancora più efficiente per dare finalmente giustizia a tutti quegli italiani che per decenni hanno atteso invano la casa popolare, venendo sempre scavalcati da individui che grazie all'opacità delle leggi e dei regolamenti hanno goduto di benefici ai quali non avrebbero potuto accedere, creando un aggravio sia economico che sociale per tutto il popolo italiano.

di Andrea Nulli - CasaPound Italia

   
© ALLROUNDER