Bruno Bertini
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
   

Riunionegeometri


Un incontro più operativo e di dettaglio per la definizione dello schema di intesa da adottare


Un secondo incontro tra il Comune di Todi e l’Associazione dei Geometri e Geometri Laureati della Media Valle del Tevere per consolidare la collaborazione reciproca per una sempre più corretta e condivisa azione amministrativa.

A tale riguardo va ricordato un proficuo incontro con rappresentanti dell’Associazione dei geometri della Media Valle del Tevere, tenutosi alla fine di novembre del 2019, in cui si sono affrontati vari argomenti legati alle competenze del Servizio Urbanistica ed Edilizia. L’appuntamento ha visto la presenza dell’Assessore Avv. Moreno Primieri, del Presidente dell’Associazione dei professionisti Geom. Giampiero Grossi, del Vicepresidente Geom. Rengo e del Tesoriere Geom. Boncompagni.

Sono stati affrontati vari temi legati alle pratiche del terremoto, ai condoni edilizi, alle varianti al PRG, alla verifica di SUL disponibile nel Comune e soprattutto è stata evidenziata l’utilità di digitalizzare i registri dell’edilizia. Quest’ultima iniziativa potrebbe vedere un sostanziale contributo da parte dei professionisti.

Sul tavolo è stata ribadita la volontà dell’Amministrazione e dei Rappresentanti dei Professionisti di attivare un tavolo di trattative per giungere ad un protocollo di intesa che faccia da cerniera al percorso di collaborazione già avviato e che ha visto i suoi risultati con l’istituzione della fase di pre-istruttoria e del procedimento telematico per la presentazione delle pratiche edilizie presso lo Sportello unico per l’edilizia e le attività produttive.

Il prossimo incontro avrà un carattere più operativo e di dettaglio per la definizione dello schema di intesa da adottare.
Un altro importante risultato è la disponibilità dimostrata dalla categoria dei geometri e dall’Amministrazione comunale ad aprire un tavolo di confronto sul delicato tema dei rapporti tra le parti che devono sempre essere sempre improntati al rispetto dei principi di correttezza e buona fede a garanzia degli interessi in gioco.

Da parte sua il comune, impegnato nella riorganizzazione e miglioramento delle proprie strutture, considera la partecipazione dei professionisti una grande opportunità per raggiungere maggiore efficacia ed efficienza nella fornitura dei servizi.

   
© ALLROUNDER