Bruno Bertini
   

todicivicanuovo


Chiederemo, se necessario, di riportare l'addizionale Irpef Comunale ai livelli di due anni fa.


L'addizionale si applica al reddito e, in questo momento, dobbiamo trovare risorse per chi un reddito non lo ha più. Negli ultimi due anni le singole aliquote sono state abbassate di circa lo 0,6% . Uno sgravio che si traduce in un risparmio di qualche decina d'euro l'anno a lavoratore, ma che complessivamente ha portato alle casse del Comune di Todi un minor gettito di circa 250/300 mila euro.

 

Considerando il crollo dei redditi cui andremo incontro, sono prevedibili minori entrate per circa un 30%. Ragionevolmente, quindi, ripristinando le vecchie aliquote, potremmo incassare circa 200 mila euro.

Cifra con cui aiutare concretamente le attività del territorio e le famiglie senza reddito. Abbiamo sempre sostenuto la necessità di abbattere questa tassa, ma, in un momento straordinario, riteniamo si possa contare su un principio di solidarietà fra chi magari a poco, ma ne ha certezza, e chi, non può contare su nulla.

Comunicato stampa Todi Civica

   
© ALLROUNDER