Bruno Bertini
   
Corso Sub
   

primierimmartaa1


Isolamento termico della copertura, sostituzione di tutti i corpi illuminanti ed  rifacimento della centrale termica


L’Assessore ai Lavori Pubblici Moreno Primieri rende noto che: “come da programma procedono le azioni per rendere gli edifici scolastici del comune sempre più sicuri ed ospitali per gli alunni e il personale scolastico.”

“Infatti - prosegue l’Assessore Primieri - dopo gli interventi sulla scuola media Cocchi, sulla scuola materna di P.S Martino, sulla scuola materna del Broglino, sulla scuola elementare di Porta Fratta l’amministrazione comunale, con variazioni di bilancio ha provveduto al cofinanziamento dell’intervento relativo alla scuola materna di Pian di Porto, da tempo atteso dall’utenza della struttura.”

Si tratta di lavori di efficientamento energetico che riguardano l’isolamento termico della copertura, la sostituzione di tutti i corpi illuminanti ed il rifacimento della centrale termica per un importo di € 51.000,00 in parte coperti dall’incentivo del GSE.

I lavori già andati a gara ed affidati partiranno appena sbloccata la situazione emergenziale determianta dal covid-19 e garantiranno un maggiore risparmio energetico e renderanno l’edificio più vivibile e confortevole.

Allo stesso tempo va aggiunto che con fondi del MIUR “fondo nazionale per il sistema integrato dei servizi di educazione e istruzione” misura 0,6 verranno completati i lavori di risanamento e conservazione della scuola materna del Broglino.

Gli stessi prevedono il completamento della climatizzazione e della sostituzione degli infissi.

L’Assessore alle politiche scolastiche Alessia Marta a sua volta precisa che “La Scuola del Broglino è uno dei pochissimi plessi in Umbria dove Scuola dell'Infanzia e nido sono adiacenti. Ha potuto così avere inizio l'attuazione della programmazione nazionale che prevede il superamento della distinzione 0-3 e 3-6, garantendo dunque la continuità educativa. La sperimentazione partita a gennaio, che ha permesso la completa riqualificazione del plesso, è frutto di un grande lavoro in sinergia tra l'Assessorato alle Politiche Scolastiche, il soggetto gestore del nido d'infanzia, il coordinatore pedagogico e le educatrici, la dirigente della Direzione Didattica di Todi Silvana Raggetti e le insegnanti della Scuola dell'Infanzia, ed è diretta e monitorata dall'Università degli Studi di Perugia.”

di Moreno Primieri e Alessia Marta - Assessori Comune di Todi

   
© ALLROUNDER