Bruno Bertini
   

todicivicanuovo


Todi Civica ringrazia la maggioranza per aver preso atto ed accolto alcune delle fondamentali questioni poste dalle forze di opposizione.


Todi Civica esprime soddisfazione per l'approvazione, da parte del Consiglio Comunale di Todi, con voto unanime, di un ordine del giorno con il quale si chiede alla Ragione dell'Umbria di definire, in un cronoprogramma, i tempi di riapertura della chirurgia, del punto nascita e di tutti i servizi non ancora riattivati nell'ospedale comprensoriale.

 

Il Consiglio Comunale, fortemente voluto dalle forze di opposizione di Todi, ha consentito a tutti i gruppi consiliari presenti un dibattito aperto e costruttivo teso alla valorizzazione del nostro ospedale, anche in virtù del sacrificio col quale, i cittadini della media valle del Tevere, gli operatori sanitari, i medici e gli infermieri, in questi mesi, hanno accettato la conversione del nosocomio in Covid Hospital.

Un atto di responsabilità, che, con il supereramento ( ci si augura definitivo) della pandemia, dovrà essere ripagato con la riapertura di tutti i servizi che erano presenti nella struttura prima della conversione ( chirurgia e punto nascita compresi) e con la stabilizzazione del servizio di rianimazione.

Todi Civica ringrazia la maggioranza per aver preso atto ed accolto alcune delle fondamentali questioni poste dalle forze di opposizione e annuncia che vigilerà sugli impegni assunti dal Consiglio Comunale, verificando nelle prossime settimane, che tutti gli obiettivi individuati vengano raggiunti.

Comunicato stampa Todi Civica

   
© ALLROUNDER