Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   
   

famigliafestivalComunicato stampa Comune di Todi.

L’assessore Alessia Marta, su delega del Sindaco Antonino Ruggiano ed in rappresentanza della intera Amministrazione Comunale di Todi, sta partecipando alla sesta edizione del Festival della Famiglia, in programma a Trento dal 27 novembre al 2 dicembre.

Durante il festival, troverà spazio specifico il tema della “rete territoriale”.
Tra gli altri appuntamenti, infatti, uno specifico evento è stato dedicato alla presentazione ufficiale del primo Network nazionale dei Comuni amici della famiglia.
Hanno partecipato oltre 130 comuni italiani e 5 comuni europei da Portogallo, Spagna, Polonia, Germania e Ungheria.


La regia del Network è in mano a tre attori principali: l’Agenzia per la famiglia della Provincia autonoma di Trento, il comune di Alghero e l’Associazione Nazionale Famiglie Numerose.
Obiettivo dell’accordo sarà, in una prima fase, riorientare e sensibilizzare le amministrazioni comunali nazionali ed europee alle politiche di benessere familiare e, parallelamente, avvicinare le stesse all’acquisizione della certificazione “Comune amico della famiglia”, tramite l’adesione al Network.
La scelta dei membri costituendi il Network è ricaduta sulla Agenzia per la famiglia della Provincia autonoma di Trento, che si occuperà operativamente di coadiuvare i Comuni interessati nel processo di acquisizione dello standard “Comune Amico della famiglia”, vista la consolidata esperienza di settore, mentre l’Associazione Nazionale Famiglie Numerose si occuperà della promozione sul territorio nazionale del progetto e di sensibilizzare nuove amministrazioni comunali ad aderire al Network.
Il comune di Alghero, infine, farà da capofila all’iniziativa in quanto primo comune italiano ad aver acquisito il marchio “Comune Amico della famiglia”.
Il Network è stato ufficialmente presentato giovedì 30 novembre, ore 14.30, presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Trento (via Belenzani n. 20).
Presenti i tre soggetti promotori del progetto e i rappresentanti dei Comuni nazionali che hanno presentato domanda di adesione al Network: Feltre, Cerete (BG), Rovetta (BG), Songavazzo (BG), Onore (BG), Fino Del Monte (BG); e che hanno manifestato interesse ad aderire: Albignasego (PD), Perugia, Reggio Calabria (che rappresenta la Città Metropolitana di 96 comuni), Ferrara, Tricesimo, Sassari, Piacenza, Todi (PG), S. Martino Siccomario (PV), Bergamo, Olmedo (SS), Este (PD), Decimo Putzu (CA), Nuoro (con 20 comuni dell’Unione dei comuni). A questi si aggiungono i primi 5 comuni europei che intendono aderire al Network e sono di nazionalità: portoghese, spagnolo, polacco, tedesco e ungherese.

Per informazioni www.festivaldellafamiglia.eu

L’obiettivo non è quello di incentivare le forme esistenzialistiche di Welfare a cui siamo abituati negli ultimi tempi, ma a sostenere la Famiglia in termini di benessere come comunità educante, vera promotrice dello sviluppo sociale ed economico.
“Si apre per Todi un nuovo corso della politica, la cui attenzione viene concentrata sulla famiglia come tema trasversale a tutti gli assessorati e di coinvolgimento di soggetti privati, che come dimostrano i dati dei Comuni Family Friendly hanno effetti a caduta positiva sulla vita economica e sociale di tutta la comunità.”

   
© ALLROUNDER