Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

PORCATAComunicato stampa AVInews - Foto www.dottorini.com

È stata molto partecipata l’assemblea pubblica che si è tenuta martedì 12 dicembre nell’Area verde di Signoria, per dire no alla laguna di stoccaggio di residui liquidi di un biodigestore nella frazione del Comune di Torgiano.
L’indignazione manifestata dagli abitanti di Signoria è forte considerando che si tratta di stoccare rifiuti prodotti da un biodigestore installato nel Comune di Bevagna, quindi a più di venti chilometri di distanza. “Non vogliamo essere la discarica di nessuno”, questo il messaggio che è stato più volte ribadito.

All’incontro ha partecipato anche una rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Torgiano che si è detta disponibile ad affrontare il problema con la necessaria attenzione, cercando di trovare una soluzione per scongiurare la realizzazione della struttura.
Anche dal punto di vista urbanistico, per il Comitato di cittadini che si è costituito “appare sicuramente incoerente la scelta di realizzare una laguna a ridosso del centro abitato, in prossimità di un’area a destinazione abitativa”. Pertanto è stato ribadito dal comitato che “utilizzerà ogni lecita azione per opporsi alla realizzazione dell’infrastruttura”.

   
© ALLROUNDER