Bruno Bertini
   
Nuova sanitaria
   
FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed
Pin It
   
centro servizi
   

TODICIVICAComunicato stampa Todi Civica.

Restiamo basiti nell'apprendere che amministratori comunali e forze politiche, che nel corso della scorsa legislatura si sono battute contro l'approvazione della variante urbanistica di Ponterio e la conseguente nascita di un nuovo centro commerciale, oggi siano disponibili a rimangiarsi tutto  e a votare l'atto in consiglio comunale.

Ricordiamo come, già nel 2016, la scelta di far nascere a Ponterio un altro centro commerciale di circa 5000 metri quadri, destò forti perplessità in tutta la popolazione, al punto tale da indurre l'allora giunta Rossini ad una lunga "pausa di riflessione". Il Movimento civico si spese in maniera convinta su quella vicenda e alla sua azione seguirono anche le nette posizioni di contrarietà espresse da partiti di destra  e centrodestra.

 

Non comprendiamo pertanto cosa possa essere cambiato in poco più di un anno, se non il fatto che oggi al governo cittadino non vi è più il centro sinistra, ma il centrodestra. Dato che non può  modificare le valutazioni negative che facemmo allora e che se possibile si rafforzano oggi, convinti sempre di più che Todi non possa rincorrere la strategia dei centri commerciali che, come scritto qualche giorno fa dal Corriere della sera sulla base di un indagine internazionale, hanno iniziato il loro declino. Oltretutto tale atto verrebbe approvato senza un confronto con i cittadini, senza il minimo dibattito e senza conoscere le ragioni che hanno portato l'attuale maggioranza ad un così radicale  cambio di linea. Come nella passata legislatura, tuttavia, vogliamo sfuggire a preconcetti e valutare le questioni senza pregiudizi ideologici. A tal fine chiediamo che la questione sia portata a conoscenza della cittadinanza con un assemblea pubblica per dar modo a tutti di capire e conoscere, prima che la stessa approdi in Consiglio Comunale.  Siamo certi che la maggioranza non avrà timore di confrontarsi con i cittadini, avendo per cinque anni, dai banchi dell'opposizione, evocato il principio della partecipazione. Attendiamo fiduciosi.

Commenti   

#46 luca 2017-12-23 19:08
per Filippo

ok per il tu
nessuna sviolinata, semplice apprezzamento per chi riesce a commentare senza i paraocchi ed i ondizionamenti mentali della politica che caratterizzano i commenti di alessia e federica...
Citazione | Segnala all'amministratore
#45 Filippo Linotti 2017-12-23 14:27
Luca grazie per la sviolinata, fa piacere sapere che apprezzi ciò che scrivo,; sappi che ti rispetterei comunque anche se tu non cindividessi e prima o poi capiterà. Piuttosto con me sii informale, non mi dare del lei, qui siamo in un mondo virtuale!!! La sai una cosa, i discorsi che fa qualcuno sono gli stessi che facevano quelli che hanno accoppato Biagi e D' Antonia. Stessi slogan, stesso modo di porsi!!!! Pensiamo al Santo Natale che è meglio!!!
Citazione | Segnala all'amministratore
#44 Alessia *StellaRoss* 2017-12-23 11:00
Luca va a dormi dai! Non distogliamo i lettori dall'argomento principale: Approvata variante di ponteRio si fará quindi il nuovo centro commerciale. Forza Italia e tutto il centrodestra colpevoli di questo atto spregiudicato e negativo per tutti i negozianti Tuderti. Nonostante la maggioranza della popolazione fosse contraria si è proceduto , in fretta e in furia , a firmare. Il natale non farà passare l'arrabbiatura , il centrodestra ha cambiato rotta rispetto a ciò che diceva in campagna elettorale approvando la fine di Todi e dei suoi negozi. Ruggiano , vecchia volpe , su Facebook fa il simpatico dicendo che ha acquistato alcuni regali a Todi. Farebbe meglio a stare in silenzio! E spero che qualche negoziante non lo faccia proprio entrare! Non ci resta che vigilare attentamente e nel caso la faccenda variante prendesse brutte pieghe non bisogna escludere scioperi e azioni forti. Viva Todi viva i nostri negozi!
Citazione | Segnala all'amministratore
#43 Filippo Linotti 2017-12-23 09:16
Tito Boeri ragionava come quella la: lotta di classe, proletariato, cometa rossa, scioperi ( per dare un senso ai sindacati che prima si sono accordati con i politici e la controparte). Devo dire che gli è convenuto, come a tutti i compagni figli di papà!!!! Poi una che dice di essere anti sistema e cita i TG ed in giornali mainstream!!!! Avevi proprio ragione Luca, credo che per qualcuno siano troppi anche 500 euro.
Citazione | Segnala all'amministratore
#42 luca 2017-12-23 08:05
Signor Filippo la ringrazio per gli auguri che ricambio a lei e famiglia.
Apprezzo molto i suoi commenti, sempre pertinenti e logici, così come quelli di Rossi Antonio, di Tudero e di Caprossini (anche se quat'ultimo a volte eccede un po' troppo con i toni).
Devo invece constatare che alessia e federica (che con i toni non sono certo da meno di Caprossini) hanno un modo tutto partigiano di commentare.
Ma non evochiamo le erinni della sinistra tuderte in questi giorni che devono essere votati alla serenità.
Auguri a lei, alla redazione ed a tutti i lettori della Voce.
Citazione | Segnala all'amministratore
#41 Alessia *StellaRoss* 2017-12-23 02:01
Linotti Luca non spendo parole tanto è inutile. Ho perso le speranze siete peggio di Caprossini e ce ne vuole eh!! Luva hai ragione facciamo una cosa lavoriamo gratis che dici?Linotti nessuno dice che non debba esserci sacrificio ma nemmeno sfruttamento. A Todi mi ricordo uno sciopero del Blocco Studentesco circa tre anni fa contro la buona scuola e quindi anche contro lo sfruttamento dei giovani sul discorso stage ecc...forse unica cosa salvabile del movimemto di casapound. Di scioperi e manifestazioni in tutta Italia ce ne sono stati a valanghe questi anni. Lavorarori e studenti sempre repressi e maltrattati nonostante si manifestasse per i propri diritti. Vedete ogni tanto il Tg? Leggete i giornali? Dubito. Sono stata a diverse manifestazioni già e mi creda Linotti i sacrifici anche troppi ne facciamo noi e i nostri genitori chi non li fa sono i padroni e chi li segue! Se in tutte le città italiane ci sono proteste scioperi significa che qualcuno sta abusando. Lo sfruttamento dei giovani avviene nella scuola e appena usciti anche nel mondo del lavoro (garanzia giovani qui il PD ha grosse responsabilità) e altre forme di sfruttamento. L'argomento sarebbe ampio potremmo parlarne un giorno intero.Ma c'è anche da dire che questi giovani vengono ben adocchiati per essere sfruttati. Invece dovrebbe essere che un giovane uscito da scuola lavora subito e in regola e non per quattro lire facendo ore sopra ore. Che insegnamento gli si dà sennò? Contributo alla società? Ai padroni volevi dire Linotti... Come può un giovane portare rispetto a chi lucra su di esso?! Nessun rispetto per chi non lo porta , nessun rispetto alla classe padronale! Il rispetto viene dal rispetto. Viva i giovani viva la Libertà!
Citazione | Segnala all'amministratore
#40 Filippo Linotti 2017-12-22 23:04
Eppoi non ci ha ancora fatto sapere la propria occupazione. Lavora ( dubito) e se si dove??? Studia ( dubito) ?? Da grande cosa vorrebbe fare??? Quale sarebbe per lei la giusta retribuzione per una persona che al massimo lavora 6 ore ed è al primo impiego?? Deve esistere differenza retributiva tra uno prossimo alla pensione ed un neo assunto?? O deve essere per tutti uguale??? Io semplicemente credo che l' approccio al mondo del lavoro, soprattutto per chi inizia questo cammino, di certo non facile soprattutto oggigiorno, non possa non prevedere il sacrificio, l' impegno ed il rispetto dei doveri. I diritti normalmente non vengono disattesi. Piangersi meno addosso e darsi da fare, se davvero si vuole dare un contributo alla società, con i fatti non con i proclami.
Citazione | Segnala all'amministratore
#39 Filippo Linotti 2017-12-22 22:44
Luca mi devi scusare, ti ho tirato in ballo come cd. interposta persona. Il tuo ragionamento è estremamente pragmatico e non fa una piega. D' altra parte hai dato esempio di razionalità con il tuo commento n.30. Razionalità e senso critico che non sono sicuramente nelle corde di qualcun altro, almeno in base alle tesi che sostiene. Buon Natale
Citazione | Segnala all'amministratore
#38 luca 2017-12-22 12:19
Se invece si adottasse la soluzione alessia (nuove assunzioni da parte del comune) è come se, tornando al precedente discorso familiare, io assumessi mia moglie come collaborattrice familiare, versndole i contributi all'INPS.
Certo le creo una pensione, ma la capaictà di spesa mensile della mia famiglia subisce una contrazione.
Citazione | Segnala all'amministratore
#37 luca 2017-12-22 12:16
Caro Filippo
io ho tutto un mio modo di pensare.
Mi spiego.
Se ho moglie e due figli e sono soltanto io a lavorare e, diciamo, ho uno stipendio di 2000 euro al mese, la mia famiglia può spendere 2000 euro al mese.
Se mia moglie trova un lavoro da 600 euro al mese ed i miei figli un lavoretto da 400 euro al mese a testa, la mia famiglia potenzialmente può spendere 3.400 euro al mese.
Tutto qui.
Citazione | Segnala all'amministratore
   
© ALLROUNDER